Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì 2 torna la NEVE sulle Alpi e la pioggia al centro-nord

Il transito di una moderata perturbazione impegnerà le regioni settentrionali e quelle tirreniche tra giovedì 2 e le prime ore di venerdì 3 gennaio. Il punto della situazione.

In primo piano - 31 Dicembre 2013, ore 10.25

Giungono conferme anche oggi circa il nuovo moderato peggioramento che interverrà sull'Italia ad iniziare da mercoledì sera, quando sulla Liguria faranno il loro ingresso le prime piogge.

La perturbazione attraverserà l'Italia abbastanza velocemente e tra giovedì e venerdì distribuirà piogge sparse su molte aree del nord e del Tirreno.

La prima cartina che vi mostriamo rappresenta le cumulate piovose attese in Italia nella giornata di giovedì 2 gennaio ( dalle 7 del mattino alle 19 della sera).

Attenzione alle nevicate che si verificheranno a quote basse al nord-ovest, specie al mattino (http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/neve-a-bassa-quota-guardate-cosa-succeder-gioved-2-su-alpi-e-nord-ovest-/44501/)

La pioggia frequenterà molte zone del nord, assumendo anche carattere di rovescio sulla Liguria centro-orientale, sull'alto Veneto e sul Friuli. I fenomeni si estenderanno nel corso della giornata alla Toscana, all'Umbria, alle zone interne delle Marche, all'alto Lazio e alla Sardegna nord-occidentale. Resteranno ancora all'asciutto le restanti regioni, se si eccettua qualche debole pioggia al mattino sul Salento e la Calabria Tirrenica, ma in attenuazione.

Tra la notte e la mattinata di venerdì la perturbazione si sposterà verso levante, impegnando soprattutto le regioni del versante tirrenico. La cartina di previsione valida dalle 19 di giovedì alle 7 di venerdì è assai eloquente e ci mostra una batteria di rovesci che sarà presente sulla Toscana, l'Umbria occidentale, il Lazio e la Campania.

Qualche piovasco si attarderà anche sulla Sardegna e sulla Liguria, mentre sul resto del nord la situazione tenderà a migliorare abbastanza velocemente, anche se il cielo non sarà del tutto sereno.

1200-1400 metri la quota neve sull'Appennino centro-settentrionale, solo localmente inferiore in caso di rovesci intensi.

Nella seconda parte di venerdì i fenomeni si concentreranno tra la Campania e la Calabria Tirrenica, mentre altrove subentrerà un miglioramento.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.13: A16 Napoli-Canosa

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Benevento - Raccordo Di Benevento (Km. 68,7) e Vallata (Km...…

h 04.18: A1 Diramazione Roma Sud

incidente

Incidente nel tratto compreso tra San Cesareo (Km. 5) e Allacciamento A1 Milano-Napoli in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum