Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco la FRESCURA di domani su molte regioni: che valori raggiungeremo?

Masse d'aria più fresche ed instabili andranno a guadagnare nelle prossime ore il nostro Paese; uno sguardo alle temperature previste domani mattina, mercoledì 26 luglio, sul nostro Paese.

In primo piano - 25 Luglio 2017, ore 11.10

Preventivata con diversi giorni di anticipo, l'avvento di una fase atmosferica fresca ed instabile che conquista le nostre regioni italiane a partire dal nord per poi guadagnare velocemente terreno anche al centro ed al sud. Alcuni forti temporali separano le masse d'aria fresche di origine nord-europea con quelle assai più calde di origine subtropicale oceanica, entro la mattinata di domani, mercoledì 26 luglio, l'aria fresca avrà conquistato in via "ufficiale" il nostro complesso territorio, ragalandoci una parentesi gradevole di frescura. 

Quali valori potranno essere raggiunti nella mattinata di domani?

Il nostro territorio presenta una varietà sorprendentemente alta di microclimi e pertanto il comportamento delle temperature può essere soggetto a variazioni sostanziali a seconda delle aree prese in esame. In linea generale il calo termico si farà sentire soprattutto alle quote superiori e nelle zone interne. 

Nella libera atmosfera lo si avvertirà con maggior decisione poichè è proprio in quota che l'alta pressione africana porta le escalations più decise della temperatura ed è normale che quando al suo posto subentra una circolazione di tipo diverso, la differenza tra le due masse d'aria divenga particolarmente sensibile.

Nelle zone interne e lontane dal mare la riduzione delle temperature sarà particolarmente sensibile nelle ore notturne. Questo fenomeno può essere spiegato dai bassi valori di umidità relativa portati dalla nuova massa d'aria, una condizione che agevola il raffreddamento radiativo che si verifica proprio durante le ore di buio. La riduzione della temperatura riguarderà comunque anche i valori termici massimi diurni.

Lungo la fascia costiera il ribasso termico sarà inferiore pochè "tamponato" dal mare che funziona come un termoregolatore. In questo caso la sensazione di benessere sarà data esclusivamente dai valori assai contenuti di umidità relativa e dalla ventilazione che sarà apprezzabile. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.38: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Occhiobello (Km. 49,1) e Rovigo Sud - Villa Marzana in direzion..…

h 15.36: A16 Napoli-Canosa

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Pomigliano D'arco (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum