Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Caldo di giorno, umido di notte

Se nelle ore centrali del giorno si soffre per l’alta temperatura, di notte è il tasso di umidità ad impennarsi e a trasformare le nostre notti in autentici calvari.

In primo piano - 12 Giugno 2003, ore 09.48

Italia, paese dal clima ottimo: mai troppo caldo in estate e nemmeno troppo freddo in inverno. Questa sorta di “massima” è scritta su molti libri di climatologia e i paragoni fatti con altre nazioni, anche dell’ Europa stessa, sono sempre a favore del nostro Paese. Clima ottimo o clima pessimo, sta di fatto che la nostra Penisola è alle prese con una lunga e pesante ondata di caldo. Siamo in giugno, ma sembra di essere a metà luglio. I mari sono caldi, il sole picchia duro nelle ore centrali del giorno e come conseguenza i nostri termometri lievitano fino a raggiungere punte di 37°-38°, specie sulle zone di pianura. Di sera, quando il sole tramonta, la temperatura scende, ma l’umidità dell’aria si impenna e le nostre città si trasformano in immensi “sudari”. Si sta male, è vero, ma si potrebbe stare anche peggio. Se osservate attentamente l’andamento speculare della temperatura e dell’umidità relativa dell’aria, vi accorgerete che l’una è inversamente proporzionale all’altra; questo significa che se la temperatura sale, l’umidità scende. In altre zone del mondo, meno fortunate della nostra, questo non succede e i picchi di temperatura si realizzano in concomitanza con i massimi di umidità relativa. Sarebbe come ipotizzare una temperatura di 37°-38° con un tasso di umidità superiore al 50%. L’indice di calore schizzerebbe anche a 48° e il tran tran quotidiano risulterebbe seriamente compromesso. Sono giornate difficili, non c’è dubbio, soprattutto per chi vive in città. Sicuramente il momento migliore di tutta la giornata è il primo mattino, quando il sole è ancora basso sull’orizzonte. In questo breve lasso di tempo si può contare su una diminuzione dell’umidità relativa, congiunta ad una temperatura dell’aria ancora accettabile. Se volete areare la vostra casa fatelo in queste prime ore del mattino. In seguito evitate di spalancare le vostre finestre quando fuori il sole picchia duro, non servirebbe a nulla. Evitate anche di chiuderle del tutto, l’umidità aumenterebbe all’interno della vostra abitazione, senza alcun beneficio. L’ideale sarebbe abbassare le serrande, lasciando aperti i vetri. In questo modo si consente una certa circolazione dell’aria in casa e si evita al sole di penetrare.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.00: SS191 Di Pietraperzia

blocco frana

Tratto chiuso causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Barrafranca (Km. 30,8) e Incrocio Mazzar..…

h 07.48: A14 Ramo Casalecchio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 5) e Bologna Casalecchio (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum