Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

BONINO: l'Italia nelle mani dell'instabilità, a seguire forse un po' di freddo

Botta e risposta con gli esperti di MeteoLive.

In primo piano - 20 Novembre 2013, ore 11.30

REDAZIONE: piogge, temporali, vento forte! Cosa sta succedendo sul nostro Paese?

BONINO: partiamo da un concetto ben preciso: il bacino del Mediterraneo in questo periodo è più caldo del normale. Il calore estivo è stato in parte smaltito, ma la mitezza delle ultime settimane non ha consentito un massiccio raffreddamento degli specchi d'acqua che circondano l'Italia. Se tale situazione fosse "sormontata" da una zona di alta pressione non succederebbe niente; purtroppo negli ultimi giorni, il Mediterraneo è diventato la meta delle fredde correnti nord atlantiche, che contrastando con le acque più calde del mare hanno dato luogo a strutture depressionarie intense, con tutte le conseguenze del caso.

REDAZIONE: per i prossimi giorni è attesa altra pioggia?

BONINO: Purtroppo sì. Anche la Sardegna, regione maggiormente colpita dalle condizioni di forte maltempo, potrebbe vedere altre precipitazioni nei prossimi giorni, sebbene non intense come quelle che hanno colpito l'Isola qualche giorno fa. Un po' tutta la Penisola sarà sotto condizioni di tempo instabile almeno fino alla giornata di domenica, con occasione per piogge, rovesci e nevicate che sulle zone del nord potrebbero lambire i 500 metri nella giornata di venerdì. Tale situazione sarà determinata da una nuova struttura di bassa pressione che si instaurerà prima sui bacini settentrionali e poi su quelli meridionali.

REDAZIONE: sarà possibile qualche pausa asciutta ed in parte soleggiata?

BONINO: Certamente. Stiamo parlando di un quadro instabile, non completamente perturbato e chiuso. Nel fine settimana, probabilmente, qualche schiarita sarà presente al nord, mentre lunedì e martedì lo spostamento del perno depressionario verso il Meridione concentrerà i fenomeni al sud e lungo il versante adriatico. In questa fase il nord e gran parte del Tirreno potrebbero avere schiarite anche ampie.

REDAZIONE: e il freddo?

BONINO: dalla metà della settimana prossima, la distensione dell'alta pressione sull'Europa centrale favorirà l'apertura di un corridoio da est verso la nostra Penisola. In questo frangente le temperature potrebbero calare in maniera più sensibile sul Bel Paese, ma per poter quantificare l'entità del raffreddamento servirà ancora qualche giorno.


Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum