Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: il Mediterraneo continuerà ad essere sede di DEPRESSIONI e MALTEMPO

Anche l'ultima decade del mese di novembre sembra contrassegnata da tempo complessivamente perturbato. Episodi di freddo non si possono escludere sulle regioni del nord.

Fantameteo 15gg - 15 Novembre 2013, ore 13.37

Il mese di novembre che non smentisce le aspettative; iniziato quasi in sordina, ci ha proposto nel suo incedere un crescendo di episodi perturbati, che hanno lasciato il segno su diverse regioni della nostra Penisola.

Manca all'appello solo il freddo: tutte le irruzioni dal nord Europa hanno prediletto sia la via occidentale che quella estrema orientale, non coinvolgendo mai in maniera diretta lo Stivale.

Nei prossimi giorni il bacino del Mediterraneo resterà sede di depressioni più o meno intense e se allunghiamo ulteriormente il collo verso il lungo termine, la situazione non sembra cambiare di molto.

Il modello americano non ha dubbi: la strada delle perturbazioni e delle saccature sull'ovest del continente resterà aperta anche per tutta l'ultima decade del mese. La cartina che vedete inquadra la situazione attesa in Italia per venerdì 29 novembre.

Lo schema è sempre lo stesso: depressione principale sul nord Atlantico, depressione secondaria nel Mediterraneo, con una testa di ponte tra le due figure passante per l'Europa occidentale.

Con questa situazione, la nostra Penisola vedrebbe rinnovare condizioni di maltempo, con piogge diffuse su molte regioni, ma in un contesto ancora poco freddo.

Su questo ultimo punto ( il freddo), serpeggia però molta indecisione nelle diverse elaborazioni. Alcune vedono le colate fredde più ad est, con interessamento parziale delle nostre regioni settentrionali all'inizio della terza decade del mese. Mai come in questa circostanza si dovrà aspettare e vedere quale linea verrà data come vincente.

Riassumendo: da sabato 23 a lunedì 25 novembre un po' di freddo potrebbe entrare al nord, con nevicate a quote collinari e solo localmente anche in pianura. Al centro e al sud avremo invece tempo instabile, piovoso, ma in un contesto decisamente più mite. Martedì 26 novembre: tregua armata sulla Penisola, con un po' di sole e scarsi fenomeni. Mercoledì 27, giovedi 28 e venerdì 29 novembre nuovo peggioramento sciroccale sul Mediterraneo e sull'Italia, con piogge diffuse, ma in un contesto nuovamente mite.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum