Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 24 al 30 giugno, l'estate prosegue lungo una strada non molto convinta

Vi proponiamo la consueta rubrica trisettimanale che riserva le attenzioni alle ipotesi sul lungo termine. Quest'oggi arriveremo fino alla fine del mese. E' un'esclusiva targata Meteolive.

Fantameteo 15gg - 16 Giugno 2010, ore 14.52

E'durato giusto il tempo di un classico fuoco di paglia lo spauracchio dell'anticiclone nord-africano sull'Italia. Il caldo di quei giorni pare non doversi più riproporre, almeno fino alla fine di giugno. Al suo posto una circolazione di aria più fresca e a tratti anche abbastanza instabile facente capo ad un impianto circolatorio decisamente inusuale per il periodo stagionale.

La regione iberica rimarrà aggancio primario di tutte le saccature che ci verrà di volta in volta a proporre il vortice polare. Frattanto l'alta pressione subtropicale andrà a sfogarsi lungo i meridiani atlantici e si erigerà dapprima dalle Azzorre alle isole Britanniche, poi da qui probabilmente fino alla Scandinavia.

Da quest'ultimo settore prenderanno corpo alcuni nuclei di aria fresca i quali perverranno sull'Europa centrale ma anche sull'Italia dai quadranti nord-orientali, soprattutto alle quote superiori. Al suolo la ventilazione comunque orientale sarà la traccia di questa strana disolcazione di pedine e potrà non fare altro che supportare quel malessere presente in quota, premettendogli di concretizzare anche sull'Italia alcune iniziative temporalesche di tipo pomeridiano e serale, qualcuna localmente anche forte e inaspettata.

Le temperature permarranno su valori generalmente consoni al periodo, anche se abbastanza spesso si potranno registrare alcuni scarti verso il basso.

TENDENZA PREVISIONALE FINO A MERCOLEDI 30 GIUGNO 2010

GIOVEDI 24 e VENERDI 25 GIUGNO

Tempo discreto, ma con rischio di manifestazioni temporalesche nella seconda parte del giorno, non solo sulle Alpi, ma anche in Val Padana e lungo il resto della Penisola. Probabilità di fenomeni più bassa sulle Isole Maggiori, dove più alte risulteranno anche le temperature.

SABATO 26 e DOMENICA 27 GIUGNO

Prevalgono condizioni di tempo soleggiato, pur con moderato rischio di attività convettiva pomeridiana nelle zone interne, soprattutto al nord e lungo l'Adriatico. Lieve aumento delle temperature, comunque in linea con i valori medi stagionali.

LUNEDI, 28 GIUGNO

Ancora prevalenza di bel tempo, ma nel pomeriggio tende ad accentuarsi l'attività temporalesca sulle Alpi occidentali. Più caldo al sud.

MARTEDI 29 e MERCOLEDI 30 GIUGNO

Condizioni di instabilità al centro-nord, con rischio di manifestazioni temporalesche, soprattutto al settentrione dove è atteso un nuovo calo delle temperature. Tempo discreto e abbastanza caldo al sud, anche se con valori termici complessivamente nella norma.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.38: SS16 Adriatica

coda incidente

Code, incidente a 3,182 km prima di Incrocio Ponte Mezzavia - SS250 Terme Euganee (Km. 11,1) in e..…

h 08.37: A4 Milano-Brescia

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Ospitaletto (Km. 208,4) e Palazzolo (Km. 195..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum