Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maggio nel bellunese: ha pesato molto il caldo di fine mese, notevole deficit pluviometrico a CENCENIGHE

L'Arpav ci offre il bilancio del mese di maggio sull'area del bellunese.

Cronaca meteo - 7 Giugno 2005, ore 15.28

Questo mese è stato caldo e leggermente più piovoso del normale. Il mese più rappresentativo della primavera ha presentato anche quest’anno i propri aspetti peculiari: la notevole instabilità, il temporaneo ritorno del freddo, con ricomparsa della neve in montagna ed un episodio di caldo pienamente estivo Le temperature medie mensili sono risultate generalmente 1°C superiori alla norma sulle Dolomiti e 2°C sulle Prealpi, con una fase di freddo dal 9 al 13 ed una notevole ondata di caldo a fine mese, che ha pesato molto nel bilancio termico mensile. Le precipitazioni totali mensili sono state un po’ più consistenti del normale sulle Dolomiti (scarti medi del 20-30%) e inferiori alla norma circa del 30% sulle Prealpi. In quest’ultimo settore l’instabilità in maggio è statisticamente notevole e superiore a quella dell’area dolomitica, ma quest’anno i rovesci e i temporali hanno parzialmente risparmiato l’Alpago, La Val Belluna e il Feltrino. Su tutta la provincia la frequenza dei giorni piovosi è stata inferiore alla norma, con 7-12 giorni piovosi, a seconda delle zone, contro i 12-15 normali. La neve in montagna è ricomparsa in maniera significativa un paio di volte: la prima volta il 9 maggio con neve fino a 1000-1200 m, la seconda volta il giorno 18 oltre i 1800-1900 m. Le piogge di questo mese non hanno ridotto sensibilmente il deficit pluviometrico dall’inizio dell’anno, che resta notevole, variabile tra un minimo del 27% a Chies d’Alpago ed un massimo del 48% a Cencenighe. Eventi principali del mese. Giorno 2: temperatura massima di 26°C a S.Stefano, giorno 4: raffica di vento di ben 85 km/h a Perarolo, giorno 9: nevicata di 5 cm a Falcade, giorno 16: abbondante grandinata sul Nevegal, giorni dal 26 al 31: temperature massime di 31°C a Longarone e 20°C al Passo Falzarego e minima della notte di 19°C a Belluno. In tutto si sono avuti 13 giorni di bel tempo, 17 di variabilità e 1 giorno di maltempo.

Autore : Bruino Renon

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum