Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Brutte notizie: APRILE, il secondo più caldo dal 1880

Avremo anche avuto l'impressione di una primavera fresca ma globalmente non sta andando così.

Cronaca meteo - 17 Maggio 2005, ore 11.11

Secondo aprile piu' caldo a livello globale dal 1880, primo in assoluto sulle aree continentali, e 2005 verso la quarta posizione negli anni piu' caldi sempre a partire dal 1880. Queste le valutazioni del Nooa (National oceanic & atmospheric administration), l'agenzia meteorologica Usa. Se si disaggregano i dati tra continenti ed oceani, spiega il Noaa, si osserva che, per la temperatura media delle aree continentali, il mese di aprile e' risultato in assoluto il mese di aprile piu' caldo dal 1880, superando cosi' anche il record stabilito dal mese di aprile del 1998. Le temperature medie degli oceani globali si sono classificate, invece, al terzo posto dopo l'aprile del 1998 e quello del 2002. E in questa particolare e sgradita classifica dell'aumento delle temperature globali, c'e' un altro dato da rilevare: i mesi passati del 2005, da gennaio a marzo, si sono piazzati sempre al quarto posto rispetto alle temperature mensili rilevate a livello mondiale, mentre aprile ha dato la scalata alle classifiche, ottenendo il secondo posto nella lista del caldo. Nel mese di aprile le temperature sono state fino a quattro gradi centigradi sopra la media del periodo nel nord del Canada, in Scandinavia, nell'Africa settentrionale occidentale, nella Siberia orientale, nella Cina orientale ed in Australia. Sempre ad aprile, le temperature sono state fino a tre gradi al di sotto della media del periodo nell'Alaska occidentale, negli Usa sud orientali e in India. In Europa le temperature sono risultate leggermente sopra la media, tranne la gia' citata Scandinavia (molto al di sopra della media) e parte della penisola balcanica e Russia (leggermente al di sotto della media). Per quanto riguarda le precipitazioni, il Noaa rileva piogge molto al di sopra della norma (oltre il 100% dei valori normali) nella parte nord orientale degli Usa, nell'area caraibica, nell'Europa nord occidentale nell'India meridionale e in parte dell'Australia occidentale. Viceversa precipitazioni molto al di sotto della norma (fino a siccita' completa) si sono registrate nella parte centro meridionale degli Usa, in Alaska, nella penisola iberica e nel nord Africa occidentale, in gran parte dell'Asia orientale e sud orientale, nell'Australia centro orientale. Infine per quanto riguarda il periodo complessivo gennaio-aprile 2005, il Noaa spiega che la tendenza finora in atto mostra che il 2005 sta posizionandosi come il quarto anno piu' caldo dal 1880. Inoltre, quest'anno l'emisfero sud mostra complessivamente una tendenza al riscaldamento piu' accentuata rispetto all'emisfero nord, contrariamente a quanto e' successo di norma (tranne il 1985) negli ultimi 20 anni. In questo contesto, tuttavia, gli oceani dell'emisfero nord mostrano una tendenza al riscaldamento piu' marcata rispetto agli oceani dell'emisfero sud.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum