19:15 2 Dicembre 2023

Settimana turbolenta in vista, almeno due occasioni di neve!

 

A breve terminerà una settimana di maltempo e ne avrà inizio un’altra, questa volta con episodi decisamente più freddi e di stampo invernale. Nel corso della settimana in arrivo ci aspettiamo il transito di ben due perturbazioni, entrambe di stampo atlantico, che determineranno un diffuso peggioramento su buona parte d’Italia e l’arrivo della neve fino in pianura su diversi territori.

Trattandosi di perturbazioni atlantiche, è chiaro che questi episodi nevosi riguarderanno principalmente il nord Italia, specie le Alpi e la Val Padana centro-occidentale dove riuscirà a svilupparsi un cuscinetto freddo abbastanza resistente. Sul resto d’Italia, invece, prevarranno le correnti meridionali leggermente più tiepide. Questo però non significa che sarà primavera! Tutt’altro: avremo condizioni da pieno autunno con tanto vento e frequenti piogge.

Il prossimo peggioramento è previsto tra lunedì sera e martedì, quando la neve potrebbe fare la sua comparsa a quote pianeggianti tra Piemonte, Lombardia ed Emilia. Saranno fenomeni deboli, con accumuli possibili principalmente sulle colline. 

Un’ondata di maltempo ben più ficcante rischia di compromettere la giornata dell’Immacolata, sopratutto al nord e sul lato tirrenico. L’ennesima perturbazione atlantica regalerà piogge diffuse e probabilmente nuove nevicate fino in pianura sul nordovest. La neve a bassa quota, tuttavia, non è ancora così scontata!

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo cosa ci aspetta giorno per giorno:

Domenica 3 dicembre: ultimi fenomeni al nordest con fiocchi di neve in collina. Rovesci nevosi anche su Romagna e Marche a bassa quota (collina). Migliora su nordovest e lato tirrenico. Calo delle temperature.

Lunedì 4 dicembre: breve pausa su centro e sud, aumentano nuovamente le nubi al nord. Dalla sera nevicate fino a bassissima quota sul nordovest.

Martedì 5 dicembre: ennesimo peggioramento su gran parte d’Italia. Fronte caldo in arrivo da ovest, con possibilità di neve in pianura (debole o moderata) tra Piemonte, Emilia, Lombardia.

Mercoledì 6 dicembre: migliora al nord, maltempo diffuso su centro e sud. Neve in Appennino a quote alto collinari.

Giovedì 7 dicembre: breve fase di transizione tra una perturbazione e l’altra. Clima freddo al nord.

Venerdì 8 dicembre: nuovo peggioramento per l’Immacolata. Maltempo al nord e alto Tirreno, rischio neve a quote basse sul nordovest (da confermare).

Sabato 9 dicembre: maltempo su nordest, centro e sud. Temperature in calo ovunque. 

 Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA

>>> MILANO

>>> NAPOLI

>>> altre località

Autore : Raffaele Laricchia