Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Flash Live: nuove nevicate in Emilia-Romagna

Anche al centro sta nevicando, specialmente nelle zone interne; la nuova perturbazione arrivata dalla Francia meridionale ha dato i suoi frutti.

Sotto la lente - 1 Marzo 2004, ore 10.06

Il nuovo impulso di aria fredda, il cui passaggio era atteso nel corso della giornata odierna, si sta facendo notare: nevica intensamente su alcune delle zone interne del centro, ma anche sul litorale adriatico, in particolare nei dintorni di Ancona e Rimini; la novità più significativa però riguarda i nuovi apporti nevosi che si stanno avendo sull’Emilia, in particolare nella zona di Bologna. Difatti ancora una volta la perturbazione ha deviato dalla traiettoria prevista risalendo più a nord di circa 50 km, permettendo così una copertura nuvolosa compatta su alcune regioni del nord (oltre ovviamente alle regioni centrali); facendo una analisi più approfondita si può intuire anche il perché dell’abbondanza di precipitazioni su regioni (come l’Emilia-Romagna appunto) che si trovano ai margini del corpo nuvoloso principale. Attualmente alle alte quote (circa 9-10 km di altezza) è presente una profonda saccatura distesa fra la Scandinavia e la Spagna, all’interno della quale si è inserito il Vortice Polare; quest’ultimo presenta due centri motore distinti: uno sul Golfo Ligure ed un altro sulla Polonia; i due minimi sono chiaramente collegati dall’asse principale della saccatura, una linea immaginaria che separa l’aria fredda e secca a nord e l’aria fredda ma umida a sud; restringendo la nostra visuale all’Italia possiamo dire che l’asse si staglia attualmente fra la Lombardia centrale ed il Veneto centrale. Di conseguenza la Lombardia meridionale e l’Emilia-Romagna si trovano ancora nel settore “umido” della depressione, zona nella quale affluiscono deboli venti da sud-ovest; al contrario al suolo è attivo il richiamo freddo e secco da est, la Bora. La conseguenza di questo contrasto è proprio la formazione di banchi nuvolosi spessi e minacciosi, identificabili come nembostrati, in grado di dare precipitazioni abbondanti e continue, ricollegabili direttamente al fronte occluso della perturbazione che sta attraversando l’Italia. Comunque il movimento di tutto il sistema perturbato verso sud è molto lento, pertanto è probabile che le precipitazioni sull’Emilia-Romagna continuino per alcune ore, per poi esaurirsi lentamente a partire da ovest.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.42: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Allacciamento A7 Milano-..…

h 14.40: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Viale Zara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum