Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che succede in queste ore nel continente europeo? Situazione di potenziale criticità sulla Spagna

Una grande discesa di aria fredda dal nord Atlantico sta scavando una spigolosa saccatura sull'Europa occidentale. Volgendo lo sguardo qualche centinaio di chilometri più ad est, la violenta risposta calda innescata dalla depressione determina una sfuriata anticiclonica tra Mediterraneo centro-orientale, l'Italia ed i Balcani. Alcuni settori della penisola Iberica vivranno invece una situazione di potenziale criticità. Diamo un occhiata a cosa sta accadendo in questo momento in Europa.

Sotto la lente - 18 Ottobre 2012, ore 17.30

Come un braccio di ferro che non vedrà ne vinti ne vincitori tra l'intensa depressione che sta prendendo possesso dell'Europa occidentale e l'anticiclone di blocco poco più ad est, le due figure bariche si scontrano accentuando il divario pressorio tra di esse.

L'affondo della figura di bassa pressione verso il Mediterraneo occidentale sta iniziando ad attivare proprio in queste ore un flusso molto teso di venti meridionali che da domani, venerdì 19 sino a domenica 21 esporranno specialmente la regione pirenaica all'arrivo di intense precipitazioni.

Uno stato di allerta è stato emanato già nella giornata di ieri, mercoledì 17 ottobre sull'angolo francese sud-occidentale. Situazione attiva di preallerta anche per l'area pirenaica ed il sud della Spagna.

In queste ore l'affondo della figura di bassa pressione tra Europa ed oceano Atlantico risulta particolarmente evidente dalle immagini satellitari. Una grande discesa di aria fredda nord atlantica si sta spingendo diverse centinaia di chilometri verso sud, sino addirittura a raggiungere le coste del Marocco.

Da qui parte un intenso richiamo di venti umidi meridionali che sulla penisola Iberica risulteranno ciclonici provocando in prospettiva forti precipitazioni.

Sull'Italia ed i Balcani l'inevitabile risposta anticiclonica con l'arrivo di aria molto calda dal nord Africa determinerà una considerevole ma temporanea impennata della temperatura: nelle regioni meridionali italiane il fine settimana risulterà "quasi" estivo.

Ecco alcuni valori più elevati previsti: http://meteolive.leonardo.it/classifiche-meteo/#città-calde


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum