Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un vortice depressionario danza sull'Italia

Altre piogge in azione su diverse regioni con tendenza a localizzarsi entro giovedì sera a ridosso delle Isole e del medio-basso Tirreno in genere. Venerdì ancora maltempo sul meridione e la Sicilia. Sabato residui fenomeni all'estremo sud, domenica moderata irruzione fredda da nord con rovesci sul nord-est e l'Emilia-Romagna, lunedì al centro e poi al sud con maggiore accanimento sul medio Adriatico, neve in Appennino e generale calo termico.

Prima pagina - 7 Novembre 2017, ore 07.45

COMMENTO: la battaglia con l'alta pressione non è ancora vinta, ma perlomeno si è aperto un varco importante, che porterà senz'altro dinamicità per il resto del mese, salvo sorprese. I fenomeni colpiranno soprattutto i versanti adriatici e il meridione nel corso dei prossimi giorni e domenica interverrà anche un importante calo termico, ma novembre si arricchirà presto di altri episodi perturbati, non necessariamente diretti sempre sulle medesime zone.

SITUAZIONE: un vortice depressionario è in azione sull'Italia e favorisce condizioni di marcata instabilità su gran parte d'Italia, specie sul medio-basso Tirreno e sul nord-est. Nel corso della giornata il movimento del vortice spingerà la fenomenologia più importante sul nord-ovest e sul basso Tirreno.

EVOLUZIONE: un altro vortice colmo di aria fresca impegnerà l'Italia entro giovedì, favorendo piogge dapprima al nord-ovest, poi sul medio-basso Tirreno e le Isole Maggiori. Venerdì i fenomeni si trasferiranno sul basso Tirreno, coinvolgendo soprattutto Sicilia e Calabria ed insistendo in parte anche sabato.

AFFONDO da NORD: entro domenica arrivo di una massa d'aria fredda dal centro Europa con un fronte pronto a scavalcare le Alpi portandosi su alto e medio Adriatico e poi sul meridione, generando rovesci ed anche nevicate su est Alpi e versante adriatico dell'Appennino con annesso calo termico e vento esteso a tutte le regioni. 

LUNGO TERMINE: si scorgono anche oltre la metà del mese altri affondi depressionari tra est europeo e Mediterraneo centrale, ancora da calibrare e definire meglio per capire meglio se coinvolgeranno in maniera più o meno diretta il nostro Paese. 

OGGI: al nord-ovest nuvolaglia irregolare, in aumento con tendenza a precipitazioni nel corso della giornata, specie verso sera e nella notte.
Al nord-est e sull'Emilia-Romagna nubi e precipitazioni su basso Veneto, sud-est Lombardia, Emilia-Romagna, piogge sparse intermittenti sulle altre zone. 
Al centro nuvolaglia irregolare con precipitazioni sull'ovest della Sardegna, poi anche sul medio Tirreno con rischio di temporali sul Lazio, alta Toscana, locali rovesci anche sulle rimanenti zone alternate a schiarite. 
Al sud molto nuvoloso su Campania, Calabria, Lucania e nord Sicilia con piogge e temporali, variabile altrove con locali rovesci o isolati temporali in un contesto sempre dinamico. Nel pomeriggio piogge e temporali possibili sul Salento. Temperature in lieve aumento nei valori massimi al nord, stazionaria al centro. 

DOMANI: nuvolaglia irregolare al nord con piovaschi o brevi rovesci sul nord-ovest, ancora nubi e rovesci sul basso Tirreno, altrove spazi di sereno alternati ad annuvolamenti associati a brevi rovesci. Temperature in lieve generale aumento.


  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum