Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Martedì di transizione

Nuvolosità irregolare su tutta la Penisola con qualche momento soleggiato e solo rovesci isolati. Domani peggiora al centro, in serata anche al nord e sul basso Tirreno. Giovedì tempo instabile su gran parte d'Italia con piogge e rovesci, nella notte su venerdì sensibile abbassamento del limite delle nevicate sino a quote collinari al settentrione.

Prima pagina - 21 Ottobre 2003, ore 07.35

LIVE: cellula temporalesca in allontanamento da Golfo di Taranto e Puglia meridionale, nuvolosità irregolare su tutto il Paese, oltralpe ancora precipitazioni. ESTREMI TERMICI: all'alba 2°C a Torino, 23°C a Palermo. SITUAZIONE: aria artica marittima pilotata verso sud dal grande dinamismo del Vortice Polare, contribuisce alla formazione di piccole depressioni che si muovono alla volta del Mediterraneo centrale in un letto di correnti mediamente sud-occidentali. Il corpo nuvoloso che giungerà nella giornata di domani sulle regioni centrali determinerà un nuovo generale peggioramento perchè in serata andrà approfondendosi un minimo barico sul Golfo ligure. In un tale contesto l'aria artica cambierà obiettivo: non più l'ovest ma il centro del Continente; avremo così un giovedì molto instabile su gran parte d'Italia e progressivamente più freddo al nord, dove in serata si abbasserà nettamente il limite delle nevicate. Venerdì al nord-ovest avremo un miglioramento, mentre l'aria fredda determinerà temporali al centro-sud e qualche ulteriore nevicata a quote basse, molto basse per la stagione, su Dolomiti ed Alpi otientali. WEEK-END: per il fine settimana invece la situazione si è fatta improvvisamente incerta visto che l'aria fredda sembra voler giocare d'anticipo. Saremo più precisi nei prossimi aggiornamenti. PREVISIONI OGGI: come detto solo una generale variabilità con addensamnti più importanti sul versante centrale tirrenico e in genere le zone interne appenniniche; schiarite più frequenti in Valpadana e sulla Sicilia. Sulle Alpi passaggi nuvolosi ma fenomeni in prevalenza relegati ai versanti esteri. Temperatura in lieve aumento al nord nei valori massimi, stazionaria altrove. DOMANI: peggioramento sulle regioni centrali e la Sardegna con piogge e rovesci; al nord nubi in aumento ma fenomeni più probabili dal tardo pomeriggio e più frequenti sul Triveneto, la Liguria, il sud e l'est della Lombardia. Al sud nubi in aumento su Campania, Golfo di Policastro e Calabria tirrenica con brevi piogge non escluse, altrove velato ma almeno in parte soleggiato. Temperatura in calo al centro, stazionaria altrove. GIOVEDI: al nord, su Toscana, Lazio, Umbria, Campania e Calabria molte nubi con piogge e rovesci. Sulle altre regioni nuvolosità irregolare con qualche schiarita alternata a brevi rovesci locali ma con tendenza a peggioramento. Nella notte su venerdì brusco calo del limite delle nevicate sulle Alpi da 1600-1700 m a 600-700 m e anche sotto questa quota nelle vallate più strette.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.19: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 2,362 km dopo Incrocio Acquafredda D..…

h 00.15: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum