Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Feste di Natale con sorpresa?

La vivacità delle correnti occidentali e la conseguente spinta dell'anticiclone delle Azzorre sembrano allontanare la minaccia del grande freddo ma l'evoluzione è tutt'altro che scontata.

La sfera di cristallo - 15 Dicembre 2005, ore 16.13

Nuovo capitolo della saga del tempo natalizio. Sembra proporsi con più forza oggi l'ipotesi di un flusso artico diretto verso i Balcani e in parte anche verso il nostro Paese, con moto retrogrado, quasi come la goccia fredda che si era staccata intorno al 20 novembre, prima responsabile delle nevicate che poi hanno interessato il nord sul finire del mese. Ci sono però parecchi elementi di disturbo che rendono ancora poco credibile l'ipotesi di un Natale col tizzone. Il fatto che l'alta pressione delle Azzorre tende a "spanciare" verso il Mediterraneo centrale quasi tirato con forza dal grande dinamismo che le correnti occidentali mostrano notoriamente in questo periodo. E poi la forza stessa di questo anticiclone che trova sempre nuove energie e si propone ormai da quasi 25 anni come degno protagonista dei nostri inverni, lasciando 21 volte su 25 il nord con precipitazioni sotto la media stagionale. Dunque in un simile contesto, capire se il nostro mostro di stabilità possa essere trafitto dalle correnti gelide orientali, o possa viceversa fondersi con il fantasma di quello che un tempo si poteva definire l'anticiclone russo siberiano (indebolendosi alle nostre latitudini) è alquanto difficile. Tutti si aspettano il colpo di scena ma potrebbero rimanere delusi, la sfera per un'ultima volta stasera preferisce non sposare alcuna ipotesi, domani però lancerà la prima serie previsione natalizia. Dunque non mancate... SINTESI PREVISIONALE sino a giovedì 22 dicembre: venerdì 16 dicembre: al nord e al centro passaggi nuvolosi ma con schiarite a tratti anche ampie, specie in Valpadana. Locali piovaschi sul levante ligure. Sui crinali alpini di confine con Austria e Svizzera nuvoloso e un po' di neve portata da nord. Al sud nuvolosità irregolare e su nord Sicilia e Calabria tirrenica residue piogge. Temperature stazionarie. sabato 17 dicembre: al nord soleggiato grazie al Favonio, lungo i crnali di confine nuvoloso e un po' di neve portata da nord, specie su alta Valtellina, Venosta e Aurina, sulla Toscana parzialmente nuvoloso con locali piovaschi in miglioramento, anche sulle Marche pochi fenomeni, sulle restanti zone peggioramento con piogge moderate, dalla sera qualche nevicata oltre gli 800m sull'Appennino centrale ma miglioramento notturno al centro. Temperature in calo con il passare delle ore. domenica 18 dicembre: al nord e al centro bel tempo con vento da nord freddo, ancora neve oltralpe. Al sud nuvolosità irregolare con qualche nevicata sull'Appennino anche a quote basse e rovesci al piano ma con tendenza a miglioramento, temperature in marcata flessione. Lunedi 19 dicembre Al nord bel tempo, con passaggi di nubi specie nel pomeriggio. Temperature inferiori alla norma. Al centro passaggi nuvolosi su Toscana e Lazio ma asciutto, per il resto bel tempo. Temperature inferiori alla norma. Al sud bel tempo ovunque. Temperature inferiori alla norma. Martedì, 20 dicembre 2005 Sul nord-ovest un po' di nubi sparse ma con ampie schiarite. Deboli piogge possibili sulla Liguria di levante e qualche fiocco in Appennino. Temperature lievemente inferiori alla norma. Sul nord-est un po' di nubi sparse ma con ampie schiarite. Temperature lievemente inferiori alla norma. Al centro nuvoloso specie sul versante tirrenico, con deboli precipitazioni possibili, nevose oltre i 500m, maggiori schiarite sul versante adriatico. Temperature ancora inferiori alla norma. Al sud nuvoloso specie sul versante tirrenico, con deboli precipitazioni sulla Campania, nevose sull'Irpinia oltre i 500m e piogge sulla Calabria settentrionale. Maggiori schiarite sul versante adriatico. Temperature lievemente inferiori alla norma. Mercoledì, 21 dicembre 2005 al nord bel tempo, nebbie notturne in pianura padana. Freddo. Al centro soleggiato, nubi sparse sui versanti adriatici. Freddo specie sul versante adriatico. Al sud in gran parte soleggiato, nubi sparse sui versanti adriatici. Freddo specie sul versante adriatico. Giovedì, 22 dicembre 2005 Al nord bel tempo, salvo passaggi di nubi sulle Alpi. Banchi di nebbia in pianura nella notte. Temperature lievemente inferiori al normale, specie sulle Venezie. Al centro bel tempo sul Tirreno, nubi sparse sull'Adriatico. Temperature lievemente inferiori al normale. Al sud bel tempo sulle regioni tirreniche, nuvolosità irregolare sul versante adriatico. Temperature lievemente inferiori al normale.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum