Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Weekend e Ponte: tra incertezze, timide scaldate e i primi vagiti dell'inverno

Non sarà un fine settimana dal tempo affidabile quello che precederà il Ponte dell'Immacolata. Le pertubazioni atlantiche proseguiranno la loro corsa sul nostro Paese e il clima risulterà nel complesso non freddo.

In primo piano - 1 Dicembre 2009, ore 12.05

Il pozzo depressionario atlantico è in piena forma. Lassù tra l'Islanda e la Groenlandia dove prendono vita i contrasti che vanno a scavare le grandi saccature, la catena di montaggio non vede crisi. Stridenti sono i gradienti termici tra l'Artico e le medie latitudini atlantiche. Da qui la nascita di un getto vigoroso, pur disturbato da un vortice polare non proprio a mille. Quel che nasce è dunque un'autostrada spianata alle perturbazioni che, pur con le alte pressioni subtropicali sempre dietro l'angolo pronte ad approfittare di eventuali sviste, risulteranno determinanti per i tempo del nostro weekend e anche oltre fino al Ponte dell'Immacolata. Tra una perturbazione e l'altra rivedremo anche un po' di sole. Sarà il caso si sabato per le regioni settentrionali e per buona parte di quelle centrali, mentre al sud si attarderanno gli ultimi rovesci associati ai residui della perturbazione giunta venerdì e ormai in allontanamento. Domenica situzione ribaltata, con il sole che in mattinata bacerà qua e là il sud e una nuova perturbazione, piuttosto modesta per la verità, che ricoprirà di nuvole il centro-nord. Bassa la probabilità di pioggia, ma la solita giornata in bianco e nero sarà comunque assicurata. Farà freddo? Quando le correnti portanti arrivano mediamente da ovest il freddo pesante dell'inverno non riesce a sfondare. Dobbiamo tuttavia tenere conto che per quei giorni si potrebbe strutturare un blocco di alta pressione nei pressi della Scandinavia. Cosa significa? Significa che aria più fredda di estrazione continentale potrebbe infilarsi sorpresa rimiscelando le nostre temperature e ponendo le basi per i primi graffi del Generale in possibile preparazione per la metà del mese.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum