Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PIOGGE prima decade di ottobre: ecco le prime MAPPE! (all'interno)

Rapido il passaggio al nord, per alcuni totalmente innocuo, più intenso al centro e soprattutto al sud.

In primo piano - 27 Settembre 2017, ore 10.38

Il nostro modello ad area limitata ha ricevuto i primi dati riguardo il moderato episodio di potenziale maltempo che potrebbe coinvolgere parte del nostro Paese tra martedì 3 e giovedì 5 ottobre.

Le mappe si spingono solo sino alle prime ore di mercoledì, ma già ci danno un'idea di quello che potrebbe succedere: il nord, come sempre accade quando i fronti giungono da nord, riceve ben poche piogge.

Le uniche zone che potrebbero ricevere precipitazioni degne di nota sembrano essere la Liguria (grazie ad un temporale marittimo) e l'estremo nord-est, segnatamente il Friuli Venezia Giulia.

Il fronte punterà invece poi rapidamente al centro e la possibile formazione di una depressione al suolo potrebbe rallentare il cammino del fronte verso il meridione, dove comunque giungerà entro la notte su mercoledì.

I fenomeni sulle regioni centrali potrebbero risultare più intensi e a prevalente carattere temporalesco, anche se la regione ad approfittarne di più sarebbe la Campania, dove i temporali insisterebbero per diverse ore.

Da notare che le correnti si disporrebbero da nord-est dietro il passaggio frontale, introducendo aria molto fresca, foriera di temporali post frontali sulle pianure del nord-est e sull'Emilia-Romagna tra il pomeriggio e la serata di martedì.

Non ci sono ancora carte del nostro modello ad area limitata per coprire il periodo successivo, cioè quello tra mercoledì 4 e giovedì 5, ma da altri modelli e da quelli globali pare di capire che l'instabilità a tratti perturbata potrà mettere radici al sud almeno sino alla serata di giovedì 5 ottobre, determinando precipitazioni in parte anche abbondanti, che potranno coinvolgere ancora parzialmente anche Marche ed Abruzzo, dove in Appennino in alta quota potrebbe anche cadere la NEVE.

Altrove invece i venti da NNE seccheranno l'aria riportando il sereno su gran parte del nord e delle regioni centrali tirreniche, unitamente però ad un netto calo termico. 
Seguite comunque gli aggiornamenti! 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.29: A19 Palermo-Catania

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A20 Messina-Palermo (Km...…

h 17.26: A19 Palermo-Catania

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,43 km prima di Allacciamento A20 Messina-Palermo (Km. 38) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum