Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

EVOLUZIONE METEO: prima il maltempo, poi forse l'anticiclone

L'Italia ormai prossima dall'essere interessata da una vistosa figura di bassa pressione apportatrice di maltempo concentrato soprattutto sulle regioni dell'Italia centrale e settentrionale. In seguito l'arrivo forse dell'anticiclone con temperature in salita e tempo più stabile.

In primo piano - 10 Maggio 2016, ore 17.30

Una figura di bassa pressione si avvicina gradualmente al nostro Paese, interessando già in queste ore i settori dell'Italia centrale e soprattutto settentrionale che risultano interessati da nubi compatte associate ad occasionali precipitazioni. Ebbene tale fase preluderà ad un peggioramento più sensibile delle condizioni atmosferiche previsto su quasi tutto il nostro Paese a partire dalla giornata di domani, mercoledì 11 maggio.

Ad esserne colpite saranno soprattutto le regioni settentrionali, con particolare riferimento ai settori alpini e prealpini, cumulate precipitative importanti anche sulla Liguria, la Toscana e parte del Lazio. L'apice del passaggio perturbato atteso proprio nella giornata di domani, mercoledì 11.

L'arrivo del fine settimana sarà invece caratterizzato dall'evoluzione della figura di bassa pressione che dai settori centro-occidentali del Mediterraneo si porterà verso quelli centro-orientali. Il nostro Paese verrà pertanto interessato dalla parte fredda della depressione che determinerà manifestazioni sparse di instabilità concentrate soprattutto nelle ore diurne sui rilievi dell'Appennino. Fenomeni possibili anche su Alpi, Prealpi e Valpadana, specie i settori più orientali.

L'evoluzione successiva, riferita alla seconda metà del mese, presenterà quasi sicuramente all'appello una risalita quantomeno parziale delle fasce anticicloniche subtropicali; ne deriverebbe un'inevitabile quanto fisiologico rialzo delle temperature su tutta l'area mediterranea. Il tempo più stabile sarebbe tuttavia prerogativa delle regioni centrali e meridionali, mentre la posizione delle regioni settentrionali, appare ancora incerta tra l'essere interessata in modo deciso da una propaggine dell'anticiclone, oppure se recitare ancora una posizione borderline e pertanto ancora soggetta ad alcune manifestazioni di instabilità prevalentemente a sfondo temporalesco. 

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.17: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Dalmine (Km. 169,8) e Capriate (Km. 162,7) in direzione Milano..…

h 01.06: TG-BO Tangenziale Di Bologna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Bologna S.Lazzar..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum