Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Asse letale Calabria-Salento: tornado anche nel leccese - Immagini

In primo piano - 25 Novembre 2018, ore 16.54

Stesso copione di appena cinque giorni fa : dopo il crotonese anche il Salento è stato colpito da violenti temporali capaci di generare anche tornado, esattamente come avvenuto il 20 novembre. Vi abbiamo mostrato poc'anzi il violento tornado che si è abbattuto su Crotone causando gravi danni e anche feriti : il fenomeno si è verificato attorno alle 13.30. 

Attorno alle 15.45, invece, la stessa tipologia di fenomeno è stata osservata nel Salento meridionale, sul settore più meridionale del leccese : sicuramente non è una casualità, bensì un chiaro "disegno" della natura che spesso tende a ripercorrere. 

Il tornado salentino si è sviluppato nella zona di Patù, San Gregorio, Tricase e Gagliano, nel leccese meridionale, dove ha allarmato diverse persone date le notevoli dimensioni raggiunte dal cono tornadico. Ci sono alcuni danni ma non si registrano feriti o vittime. 

 

 



Il tornado sviluppatosi nel leccese non è lo stesso che ha colpito Crotone, tuttavia appartengono allo stesso temporale : esso si è sviluppato sulla Calabria centrale in seno alle umide, miti e forti correnti di scirocco che sono andate letteralmente a sbattere su una massa d'aria nettamente più fresca proveniente da ovest. Le forti correnti innescate dallo scirocco hanno sollecitato un notevole "wind shear", ovvero vi è stata una forte accelerazione delle correnti d'aria con l'aumentare della quota con un contemporaneo cambio di direzione del vento (partendo da sud-est al suolo sino ad arrivare a sud-ovest in alta quota). Il moto rotatorio determinato dalle forti correnti di scirocco ha permesso ai temporali di divenire molto violenti e capaci di generare trombe d'aria ( o tornado). La morfologia ha fatto il resto e le pianure crotonesi e leccesi hanno permesso la formazione definitiva dei fenomeni vorticosi.

Tornado visto da Tricase (LE):


Il temporale che ha colpito il crotonese, con annesso tornado, si è poi diretto verso il Salento attraversando lo Ionio, grazie ai venti predominanti alle altissime quote da sud-ovest : appena è giunto sul Salento si è sviluppato un nuovo tornado nel leccese date le condizioni di partenza identiche a quelle presenti in Calabria. La dinamica è stata la stessa del 20 novembre.

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum