Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perché le foreste influenzano il clima?

Le foreste, tra le varie e utili funzioni, sono anche dei giganteschi termoregolatori. Un eccessivo disboscamento provoca delle ripercussioni anche sul clima.

Climatologia - 14 Luglio 2004, ore 14.17

Nel complesso meccanismo che regola il clima del Pianeta le foreste, estese su un terzo delle terre emerse, giocano un ruolo fondamentale. È infatti ben nota la loro proprietà di filtrare l'aria ripulendola dall'anidride carbonica e non a caso vengono definite i polmoni verdi della Terra. Meno evidente ma molto importante è il fatto che gli alberi immettono quotidianamente nell'atmosfera, per evaporazione, circa 60 miliardi di metri cubi d'acqua. Tanto per avere un'idea, tutta quest'acqua riempirebbe fino ad un metro d'altezza un immaginario contenitore grande 12 volte la Francia! Tuttavia, il condizionamento maggiore sul clima è dato dall'effetto termico stabilizzante della vegetazione. Le foreste infatti si trovano in larga parte nelle aree tropicali, soggette per tutto l'anno ad un'intensa insolazione. Questo provoca anche una maggior evaporazione e una copertura nuvolosa più estesa. Il suolo, riparato dalle foglie e dalle nuvole alla diretta esposizione solare lentamente si raffredda, compensando la gran quantità di calore disponibile alle basse latitudini. Si crea così un equilibrio energetico che, ad esempio impedisce a uragani e tifoni di essere maggiormente devastanti di quanto non lo siano, oppure agli alisei di non spirare con la forza di una tempesta! Il disboscamento scriteriato da parte dell'uomo ha eliminato già il 5% di tutto il patrimonio verde o, se preferite, una superficie grande 8 volte l'Italia. Un altro grave pericolo che minaccia la vita degli alberi sono le piogge acide, i cui danni sono stati già tristemente sperimentati sull'Europa del Nord. Come è noto, i veleni immessi nell'aria ricadono in buona parte al suolo mescolati alle piogge. I composti acidi vengono neutralizzati dal calcio presente nel suolo. Quando però lo strato protettivo di calcio si assottiglia o si elimina del tutto, l'acido penetra in profondità fino alle radici degli alberi che si ammalano e muoiono in breve tempo.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.30: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente

Riduzione di carreggiata causa incidente precedente a 7,457 km prima di Area di servizio Frascineto..…

h 03.51: A24 Roma-Teramo

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e L'aquila Ovest (Km. 101) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum