Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: intensa perturbazione lunedì 11 dicembre, poi ancora instabilità?

Alle soglie di un importante passaggio perturbato pronosticato per lunedì 11 dicembre: in seguito appare confermata una seconda fase di instabilità attorno la metà del mese ma nel futuro successivo gli scenari sono ancora incerti, anche se potrebbe farsi strada un certo ricompattamento del Vortice Polare.

In primo piano - 8 Dicembre 2017, ore 12.45

Confermata una intensa ma MITE perturbazione prevista interessare il Mediterraneo centrale a cavallo tra domenica 10 sera e la giornata di lunedì 11 dicembre. A livello sinottico ritroveremo una importante depressione, un vortice molto, molto profondo, previsto stabilire il proprio perno sul Golfo di Biscaglia, con un ragguardevole minimo di 965hpa. La circolazione dei venti all'interno di questa depressione sarà particolarmente attiva, a metterci lo zampino ci penserà un ribasso del Fronte Polare e con esso il riversamento di una notevole mole d'aria fredda in quota, pronta ad esplodere in una intensa vorticità responsabile di una vera e propria tempesta prevista abbattersi lungo le coste del medio ed alto Tirreno proprio lunedì 11 dicembre.

Le precipitazioni saranno prevalentemente legate a processi di "stau" (risalita forzata della massa d'aria sopravvento un pendio montuoso). Esse colpiranno quindi i versanti tirrenici del nostro Appennino, con accumuli importanti di pioggia previsti sulla Liguria, la Toscana ed il Lazio. In calo le chances di NEVE a bassa quota sulle regioni settentrionali, qualche fiocco farà la sua comparsa sulle alte pianure tra domenica sera e lunedì mattina, poi girata della precipitazione in pioggia sino a quote elevate. 

Tra martedì 12 e mercoledì 13 i fenomeni molto attenuati si trasferiranno al centro ed al sud, mentre vi sarà una tregua dei fenomeni sulle regioni settentrionali. Un secondo impulso d'aria instabile artica è previsto sull'Europa attorno la metà di dicembre, con effetti ancora molto incerti. Sembrerebbero però ancora esposte le regioni tirreniche da parte di nubi ed eventuali precipitazioni con nevicate a quote interessanti.

Sul lungo termine, crediamo che vi possa essere un certo tentativo di ricompattamento del Vortice Polare appena superata la prima metà del mese; le conseguenze sull'Europa restano ancora da stabilire, anche se non sarebbe da escludere un periodo relativamente più stabile che potrebbe coincidere, guardacaso, sotto le festività natalizie. 

Seguite gli aggiornamenti.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.58: A8 Milano-Varese

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Castellanza (Km. 17,6) e A..…

h 06.57: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Cologno Monzese: S.S.Giovanni..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum