Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWS: Tutto temporaliRaggruppa per categoria ›
Un tuffo nei temporali del Midwest americano; supercelle dalle forme e dagli aspetti più diversi

Un tuffo nei temporali del Midwest americano; supercelle dalle forme e dagli aspetti più diversi

Con questo articolo vi proponiamo una carrellata di immagini spettacolari che ritraggono alcune delle più spettacolari supercelle che è possibile osservare (con una buona dose di fortuna e perseveranza) nelle vaste pianure del Midwest americano.

Tutto temporali - 2 Ottobre 2013, ore 13.15 - Ogni anno che passa, la fitta schiera di appassionati stormchaser costantemente alla ricerca del temporale più fotogenico e spettacolare possibile, cresce sempre di più. Così facendo diventa sempre più consistente la quantità di materiale che documenta la nascita e l'evoluzione di quei particolari fenomeni atmosferici che rispondono al nome di supercelle. Questa pericolosa quanto adrenalinica pa []

Supercelle tornadiche "all'italiana", lunedì 29 luglio: ecco le fotografie

Supercelle tornadiche "all'italiana", lunedì 29 luglio: ecco le fotografie

Meteolive vi mostra alcuni scatti fotografici relativi all'intensa passata temporalesca avvenuta sulle regioni del nord, lunedì 29 luglio. Dopo lo sciame tornadico dell'Emilia Romagna lo scorso 3 maggio, l'ondata temporalesca avvenuta lunedì 29 sulla Valpadana centro-occidentale, rappresenta uno degli episodi più significativi del semestre caldo.

Tutto temporali - 31 Luglio 2013, ore 14.05 - Durante il periodo estivo il clima della Valpadana tende ad acquisire caratteristiche simili a quelle che caratterizzano il tempo del Midwest americano in primavera. In ambo i casi abbiamo infatti a che fare con climi caratterizzati da un elevato surriscaldamento dei suoli, un tipo di tempo tendenzialmente um.. []

L'instabilità colpisce anche i settori marittimi e costieri: come mai?

L'instabilità colpisce anche i settori marittimi e costieri: come mai?

Cerchiamo di comprendere come mai i temporali di questi giorni riescono a spingersi anche verso i settori pianeggianti e costieri soprattutto durante la notte ed al primo mattino.

Tutto temporali - 18 Luglio 2013, ore 11.35 - Queste giornate dominate dall'influenza sulla nostra penisola dell'anticiclone azzorriano, rispolverano vecchi schemi che non eravamo più abituati a vedere da diversi anni. Tra queste vecchie dinamiche ormai perdute, si fa notare la presenza piuttosto abbondante dei temporali di natura termo-convettiva. Durante le annate dominate dall'anticiclone africano, questo tipo di temporale presentava infat []

Quanti fulmini cadono sulla Terra ogni secondo?

Quanti fulmini cadono sulla Terra ogni secondo?

Nel corso di un meeting è stato calcolato il numero di temporali che mediamente si abbattono sul nostro Pianeta nell'arco di una giornata e, di conseguenza, anche il presumibile sorprendente numero medio di fulmini.

Tutto temporali - 16 Luglio 2013, ore 09.30 - Il cielo sopra di noi non è sempre cupo e temporalesco eppure dobbiamo pensare che, anche quando da noi splende il sole, da qualche parte del mondo sono in atto diversi temporali. Quante volte sarà capitato di chiederci quanti temporali possano verificarsi nell'arco di 24 ore, una giornata, al mondo. Ebbene alcuni ricercatori sono riusciti a calcolarlo. Grazie all'ausilio di una particolare stru []

Da cosa ha avuto origine l'intenso temporale di giovedì 11 luglio sul Veneto?

Da cosa ha avuto origine l'intenso temporale di giovedì 11 luglio sul Veneto?

Tra il tardo pomeriggio e la serata di giovedì 11 luglio un intenso sistema temporalesco ha coinvolto diversi settori italiani nord-orientali, provocando una sfuriata di pioggia, vento, grandine e grande attività elettrica. Da cosa è scaturita tanta potenza della natura? Quali sono stati i fattori scatenanti che hanno permesso all'intenso cluster temporalesco di attivarsi?

Tutto temporali - 12 Luglio 2013, ore 12.15 - Negli ultimi 7-10 giorni l'Italia è stata interessata dalla presenza dell'anticiclone azzorriano che dal vicino oceano Atlantico ha proteso il suo braccio orientale sino all'Europa ed al Mediterraneo centrale. I massimi anticiclonici sono rimasti per diversi giorni arroccati all'angolo europeo nord-occidentale, innescando sul Mediterraneo centro-orientale una circolazione residua di aria più fresc []

Focus USA: una delle stagioni dei tornado più intense e drammatiche degli ultimi anni

Focus USA: una delle stagioni dei tornado più intense e drammatiche degli ultimi anni

Su questo articolo vi proponiamo alcuni dei filmati più spettacolari che sono stati girati nelle Grat Plains americane durante la primavera del 2013. Questa stagione dei tornado resterà nella mente di molte persone non solo per la rilevanza dei fenomeni che ha presentato, ma anche per alcune delle conseguenze drammatiche provocate da alcuni importanti fenomeni tornadici avvenuti nell'Oklahoma.

Tutto temporali - 26 Giugno 2013, ore 18.00 - La primavera 2013 nel Midwest americano passerà probabilmente alla storia per essere stata una delle stagioni dei tornado più catastrofiche degli ultimi 20 anni. Diversi episodi tornadici, alcuni dei quali di ragguardevole intensità, hanno colpito duramente diversi centri abitati dell'Oklahoma, facendo purtroppo registrare anche alcune vittime. A tal proposito vogliamo ricordare l'impressionante t []

I temporali di domenica 23 raccontati in foto

I temporali di domenica 23 raccontati in foto

Domenica 23 pomeriggio sulle regioni del nord ha preso il via una fase instabile e temporalesca, determinata dall'ingresso piuttosto brusco di una massa d'aria fredda in arrivo dal comparto nord-occidentale europeo. Su questo articolo vi presentiamo alcune delle spettacolari immagini dei temporali accorsi tra il pomeriggio e la serata di domenica 23 giugno sulle regioni del nord.

Tutto temporali - 25 Giugno 2013, ore 18.00 - Nella giornata di domenica 23 giugno, il nostro Paese è stato investito da una massa d'aria più fresca che ha invaso i settori settentrionali italiani a partire dalle quote superiori. A favorire l'ingresso dell'aria fresca sul nostro territorio ci ha pensato una vistosa ondulazione del getto che dall'Europa nord-occidentale si è fatto strada a grandi passi verso l'Italia centrale e settentrionale. []

Mancati all'appello i temporali di giovedì 20 al nord: cos'è andato storto?

Mancati all'appello i temporali di giovedì 20 al nord: cos'è andato storto?

Cosa è andato storto nella previsione di temporali su giovedì 20 al nord? Questo articolo proverà a fare chiarezza su alcune delle dinamiche sottovalutate, accorse nella giornata di ieri.

Tutto temporali - 21 Giugno 2013, ore 14.50 - Cosa precisamente non ha funzionato nel passaggio frontale di giovedì 20? Il motivo che ha portato alla mancanza pressochè totale dei forti temporali previsti, è da ricercare nella concausa di molteplici fattori: - le tempistiche di ingresso dell'aria fredda. - il mancato surriscaldamento dei suoli. - la presenza di una forte inversione di aria calda a media quota. Per quanto riguar []

Il pomeriggio temporalesco di domenica 9 (con foto)

Il pomeriggio temporalesco di domenica 9 (con foto)

Dopo alcuni giorni di generale quiete atmosferica, domenica 9 l'avvicinamento all'Italia di una figura ciclonica carica di aria fredda in quota, ha generato diversi episodi di instabilità atmosferica. L'ingresso dell'aria fredda sul territorio italiano è risultato piuttosto brusco, provocando la formazione di alcuni spettacolari temporali.

Tutto temporali - 10 Giugno 2013, ore 17.00 - Una volta lasciataci alle spalle una modesta fase anticiclonica nord-africana che tra giovedì 6 e sabato 8 ha interessato il nostro Paese, l'ennesima depressione proveniente dall'Europa occidentale ha portato una nuova sventagliata di instabilità fatta di molti temporali. Durante le ore mattutine l'Italia centro-settentrionale risultava investita da una ventilazione tesa sciroccale, ben attiva si []

Giovedì 23 maggio: spettacolari temporali da fronte secco sul nord (con foto)

Giovedì 23 maggio: spettacolari temporali da fronte secco sul nord (con foto)

Alcune immagini che ritraggono una spettacolare linea di temporali da dry line alpina (fronte secco) che hanno interessato l'est della Lombardia, una piccola parte dell'Emilia Romagna ed il Veneto occidentale tra il pomeriggio e la sera di giovedì 23 maggio. Una spettacolare shelf cloud lunga diverse decine di chilometri ha percorso la Valpadana da ovest ad est creando una colorazione spettacolare, ulteriormente esaltata dalla presenza di aria secca prima e dopo il passaggio del fronte.

Tutto temporali - 25 Maggio 2013, ore 10.00 - Tra il tardo pomeriggio e la serata di giovedì 23 marzo, l'avvicinamento al settentrione di una depressione ricolma d'aria fredda, ha innescato la formazione di una linea di temporali che hanno preso vigore dalla Lombardia orientale verso est. I temporali sono stati provocati dall'intrusione di aria secca e fredda che oltrepassando il baluardo alpino si è gettata sulla Valpadana inasprendo i contr []

Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum