Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

VENERDI piuttosto ventoso con temperature quasi primaverili; FAVONIO in Lombardia

Flussi di intense correnti nord-occidentali interesseranno nelle prossime ore il settore alpino, mentre moderati venti di Libeccio soffieranno sull'alto e medio Tirreno. VENERDI FORTE Maestrale sulla Sardegna; moderato Favonio in Valpadana; miti venti occidentali altrove. Temperature in ulteriore aumento su gran parte del Paese con valori termici quasi primaverili!

Sotto la lente - 18 Gennaio 2007, ore 10.40

Nelle prossime ore è attesa una nuova rimonta di un cuneo anticiclonico sulla Francia che determinerà una rotazione delle correnti dai quadranti nord occidentali. Dalla serata odierna è atteso un'intensificazione dei venti sull'arco alpino che si disporranno dai quadranti nord-occidentali, mentre FORTI venti di Libeccio soffieranno sull'alto Tirreno e sul Mar ligure. Nubi basse in Valpadana e addensamenti in Appennino; deboli piogge sul levante ligure, Versilia, Apuane e basso versante tirrenico; innocui passaggi nuvlosi altrove. Possibili spruzzate di neve sui crinali di confine valdostani sopra i 2000m. Venti moderati sud-orientali in Appennino, con temperature in moderato aumento su gran parte delle regioni, specie su Marche, per venti di caduta. VENERDI giornata piuttosto ventilata ovunque con clima molto mite, quasi primaverile. Ancora venti FORTI da nord-ovest al mattino sulle Alpi con ampie schiarite in Valpadana e Favonio sul Piemonte e Lombardia con temperature in forte aumento con valori diurni prossimi ai 16-19°C; ancora addensamenti sui crinali alpini con qualche fiocco di neve a quote molto elevate. Sul Tirreno graduale rotazione dei venti da Maestrale MITE, FORTI sulla Sardegna e bacini circostanti, Mare di Corsica e Canale di Sicilia con mari da molto mossi ad agitati; venti moderati occidentali altrove con temperature in ulteriore aumento. Molto mite ovunque specie sulle Isole Maggiori, sui settori pianeggianti di Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria Ionica. Addensamenti nuvolosi per effetto stau sul versante appenninico occidentale, sul nord-ovest Sardegna, nubi basse su tutto il litorale tirrenico e sul Friuli Venezia Giulia. Attesi quindi per la giornata di VENERDI temperature quasi primaverili. Ma vediamo nel dettaglio le temperature massime previste: In seguito a flussi di correnti favoniche sulle pianure del nord-ovest si potrebbero raggiungere valori termici diurni compresi tra i 16-19°C, 13-16°C sul nord-est ad eccezione dell'Emilia Romagna dove si potrebbero raggiungere tranquillamente i 17°C. Temperature molto miti anche al centro-sud, con valori prossimi a 15-17°C sul medio e basso versante tirrenico, 16-19°C tra Marche, Abruzzo, Puglia e settore ionico. Molto mite sulle Isole Maggiori dove la colonnina di mercurio potrebbe spingersi sino ai 17-20°C! Temperature ampiamente sopra la media del periodo anche in quota specie sul nord-ovest, Appennino e Sardegna con valori termici a 850hPa di 10-11°C sull'Appennino e 13-14°C sulla Sardegna; quasi caldo sul Gennargentu!

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum