Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pandemia del Covid-19 ha causato un tracollo dell'inquinamento senza precedenti

Salute, scienze e tecnologie - 19 Ottobre 2020, ore 13.15

A poche settimane dall'inizio di questa interminabile pandemia che sta colpendo il mondo intero vi mostrammo i primi effetti davvero evidenti delle restrizioni e dei lockdown: ci stiamo riferendo al drastico crollo degli inquinanti in atmosfera, capace di ricreare scenari che non si vedevano da decenni come ad esempio in India. Questo importante calo degli inquinanti è stato causato ovviamente dalle pesanti restrizioni adottate in tantissimi Paesi del mondo, che hanno costretto alla chiusura di fabbriche e all'inutilizzo di milioni di autovetture.

Sul tema è intervenuto un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Scienza del Sistema Terra dell'Università Tsinghua di Pechino, il quale ha ha utilizzato un vasto database di dati su traffico e consumo di energia provenienti da 400 città di tutto il mondo per verificare i reali effetti della pandemia sull'inquinamento.
Ebbene gli studi condotti su ben 400 città del mondo hanno evidenziato un calo delle emissioni dell'8.8% rispetto allo scorso anno, ovvero il più grande crollo dell'inquinamento della storia moderna. Questo clamoroso risultato è stato possibile in poche settimane di lockdown mondiale. Tuttavia appena gran parte delle nazioni hanno allentato le restrizioni, soprattutto in estate, le emissioni sono nuovamente balzate ai livelli abituali.

“Siamo stati in grado di ottenere una panoramica molto più rapida e accurata, comprese le scadenze che mostrano come le diminuzioni delle emissioni hanno corrisposto alle misure di blocco in ogni paese“, ha confermato Zhu Liu, direttore del gruppo di ricerca che ha affrontato il tema.
Dallo studio è emerso che le emissioni di CO2 dei trasporti sono diminuite del 40% nei primi 5 mesi del 2020, mentre la produzione di energia elettrica è crollata del 22%.

EFFETTI SUL CAMBIAMENTO CLIMATICO?
I ricercatori hanno confermato che questo calo di emissioni non avrà, purtroppo, alcuna ripercussione sul cambiamento climatico a lungo termine. “Anche se il calo di biossido di carbonio è senza precedenti, la diminuzione delle attività umane non può essere la risposta. Abbiamo bisogno di cambiamenti strutturali e di trasformazione nei nostri sistemi di produzione e consumo di energia“, ha detto il ricercatore Hans Joachim Schellnhuber.

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum