Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato uggioso su molte regioni, domenica con più sole, SBALZI TERMICI in arrivo!

Flusso umido da ovest determina annuvolamenti e qualche piovasco al nord e sul Tirreno, domenica più sole, ma ancora nubi sul Tirreno. Lunedi la giornata più soleggiata e mite, salvo nebbie. Da martedì sera arrivo del vento e calo delle temperature con neve in agguato su medio Adriatico e meridione.

Prima pagina - 1 Febbraio 2020, ore 08.27

SITUAZIONE: modesti fronti atlantici transitano sul centro Europa richiamando aria umida sulle nostre regioni, segnatamente al nord e sul Tirreno. Di conseguenza si è formata un'estesa nuvolosità su queste zone, che ha dato origine e potrà ancora determinare qualche debole pioggia, specie in mattinata. Sui settori alpini di confine occidentali potrà ancora verificarsi qualche debole nevicata ad alta quota, qui la sommatoria dei fenomeni attesi per oggi secondo il modello europeo (Liguria, ovest Valpadana, Toscana, Lazio, coste venete le più coinvolte):

EVOLUZIONE: l'arrivo di un cuneo anticiclonico tra domenica e lunedì favorirà una stabilizzazione della situazione e un ulteriore rialzo delle temperature su tutto il Paese, ma soprattutto lungo le regioni tirreniche, sulla Sardegna, sulle coste e le alture. Ecco le temperature previste a 1500m per le ore centrali di lunedì secondo il modello europeo, in pianura punte di 20°C o superiori:

ARIA FREDDA: confermato l'inserimento di correnti fredde da nord-ovest dalla serata di martedì 4 febbraio con risvolti instabili su medio Adriatico e meridione nelle giornate di mercoledì 5 e giovedì 6 febbraio. Tanto vento ovunque ma flessione delle temperature più netta in Adriatico e sul meridione. Qui la situazione termica prevista a 1500m nelle ore centrali di mercoledì, uno sbalzo termico notevole:

NEVE: non mancheranno nevicate a quote progressivamente più basse lungo la dorsale appenninica del medio Adriatico e poi su gran parte dell'Appennino meridione, sulle Murge e sul Gargano ma anche su Madonie, Nebrodi e Peloritani in Sicilia, rovesci di neve non esclusi nemmeno su pianure e litorali del basso Adriatico, guardata la mappa della sommatoria dei fenomeni nevosi previsti durante l'episodio freddo:

 

RITORNO della MITEZZA ATLANTICA: l'episodio freddo si chiuderà entro venerdì 7 con il ritorno di un cuneo anticiclonico di breve durata perché tra sabato 8 e domenica 9 febbraio una modesta saccatura atlantica proverà a spingere un fronte su Europa centrale e settentrione. L'aria fredda ancora presente al nord potrebbe favorire brevi nevicate, ma la debolezza della saccatura fa dubitare fortemente rispetto a questa ipotesi.

FASE da OVEST: potremmo trascinarci poi sino a metà mese con correnti da ovest in grado di fare la "barba" all'alta pressione determinando un po' di variabilità al nord e sul Tirreno, senza fenomeni di rilievo e in un contesto nuovamente mite. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------

 

 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum