Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE tra est Lombardia, Veneto ed Emilia, piogge sul Tirreno, venerdì MALTEMPO più intenso!

Una perturbazione è in transito sull'Italia, un'altra ne seguirà a breve nella giornata di venerdì, portando venti tempestosi e ancora precipitazioni, anche nevose a quote prossime alla pianura al nord.

Prima pagina - 12 Dicembre 2019, ore 08.11

SITUAZIONE: una veloce perturbazione ha portato precipitazioni sparse su molte zone del territorio, specie sul Tirreno, la Lombardia, il Veneto e l'Emilia-Romagna, anche a carattere nevoso sino a quote di pianura al nord. Ecco le precipitazioni previste per le prossime ore sull'Italia secondo il modello americano, da notare che alcune zone del nord-est non riceveranno precipitazioni, cosi come sono già con cielo sereno quelle all'estremo nord-ovest:

EVOLUZIONE: una seconda e più intensa perturbazione colpirà un po' tutto il Paese nella giornata di venerdì, introducendo anche aria più fredda al settentrione, dove potrà tornare a cadere la neve sino a quote prossime alla pianura, perlomeno a tratti.
Il fronte sarà accompagnato da una depressione al suolo piuttosto profonda che genererà venti tempestosi su gran parte del territorio, specie in mare aperto e a ridosso delle coste, dapprima meridionali, poi nord-occidentali, guardate la mappa qui sotto a tal proposito, prevista per le 13 di venerdi:

PRECIPITAZIONI: rovesci nevosi potranno colpire per qualche ora anche le pianure del nord, ma la distribuzione dei fenomeni risulterà decisamente irregolare. Temporali sono attesi sul Tirreno, ma entro sera il fronte dovrebbe già abbandonare la Penisola.
Qui i fenomeni previsti nella prima parte della giornata secondo il modello americano:

 

EVOLUZIONE SUCCESSIVA: sabato tempo in miglioramento, freddo al mattino, poi temperature in rialzo, neve sui settori alpini di confine occidentali. Domenica nubi in arrivo su Liguria ed alta Toscana con piogge sparse, si tratterà di un flusso umido e mite che precederà l'ingresso parziale di una saccatura da ovest, frenata dalla risalita di un'area di alta pressione di matrice africana.

PROSSIMA SETTIMANA: tra la saccatura in arrivo dall'Atlantico e l'alta pressione si attiverà un braccio di ferro che spingerà aria molto mite sulla Penisola, ma favorirà anche delle piogge tra lunedì e martedì al nord e sul Tirreno, da mercoledì forse solo sulle isole Maggiori e poi sul basso Tirreno ma l'evoluzione è incerta. Resta però altamente probabile l'evoluzione mite del tempo almeno sin sotto le feste di Natale.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------
 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum