Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nebbia all'assalto del nord Italia

La settimana si apre con l'alta pressione. Le perturbazioni atlantiche riusciranno solo a produrre temporanei annuvolamenti, in particolare nella giornata di domani. Da mercoledì a sabato nebbione in pianura al nord. Sul medio adriatico e al sud si prepara invece una festa dell'Immacolata fredda e ventosa.

Prima pagina - 3 Dicembre 2001, ore 06.54

Situazione generale: l'anticiclone delle Azzorre si spinge in modo sempre più convincente sull'Europa centrale, fondendosi al suolo anche con l'anticiclone russo. Due deboli perturbazioni sfilano sull'Europa centro-settentrionale interessando soprattutto la Scandinavia, la Danimarca, il nord della Germania e della Francia, l'Olanda, il Belgio e il Regno Unito. Domani le nubi si spingeranno anche sulle Alpi e scivoleranno poi senza colpo ferire lungo il versante adriatico. Da mercoledì ulteriore rinforzo del campo barico sul nord Italia e la Francia con le perturbazioni atlantiche sempre in maggiore difficoltà. Da giovedì sul bordo sud-orientale della vasta figura anticiclonica ormai formata, scorrerà con moto retrogrado in quota un nucleo perturbato caratterizzato da aria decisamente fredda con centro tra Ucraina e Carpazi. Nel fine settimana il suo influsso dovrebbe estendersi fin sul medio Adriatico e su gran parte del meridione con effetti tutti da valutare. Previsioni per oggi: tempo abbastanza soleggiato ovunque con annuvolamenti stratiformi passeggeri in viaggio da nord verso sud. Nebbie in intensificazione al nord, solo parzialmente limitate dagli annuvolamenti, anche fitte su Piemonte e Lombardia in serata. Nella notte aumento della nuvolosità al nord a partire dall'arco alpino e temporanea attenuazione delle nebbie. Temperature gradevoli durante le ore centrali del giorno al centro-sud e sulle Alpi, sulla Pianura Padana insisterà invece un freddo umido. Freddino ovunque nella notte. Tendenza per domani: nuvoloso al nord con qualche debole piovasco possibile sul Triveneto, l'Emilia-Romagna e sporadiche nevicate sull'arco alpino oltre i 1700 m. Al centro nuvolosità in rapido aumento, più consistente sul versante adriatico con possibilità di deboli piogge su Marche e Abruzzo e qualche debole nevicata oltre i 1500 m sull'Appennino. Al sud al mattino solo qualche nube sparsa, nel pomeriggio più nuvoloso sul versante adriatico con isolati rovesci sulla Puglia verso sera. Dal pomeriggio migliora al nord, in serata anche al centro, persistono le nubi su Molise, Puglia e Basilicata. Temperatura in lieve diminuzione, specie in montagna, in temporaneo aumento in Valpadana. Il tempo di mercoledì 4: ultimi annuvolamenti sulle estreme regioni meridionali, sereno altrove. Foehn caldo fin nelle vallate superiori al nord-ovest ma in attenuazione già dalla mattinata, nuova intensificazione della nebbia in Valdapana che potrebbe paralizzare il traffico aereo dalla serata. Temperatura in diminuzione ovunque nei valori minimi. Le temperature più fredde della notte in città: Bolzano: 0°C Torino: 0° L'Aquila: -2°C Potenza: 0°C Campobasso: 0°C

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum