Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO su molte zone d'Italia, NEVE su Appennino, poi su est Alpi

Il vortice ciclonico che abbraccia la Penisola determina il passaggio di un intenso fronte perturbato al centro, al sud e poi sul nord-est, accompagnato da un minimo pressorio al suolo: attesi fenomeni rilevanti e anche la neve sull'Appennino centro-settentrionale e le Alpi orientali. Lunedi ancora piogge su estremo nord-est, Adriatico e basso Tirreno, martedì miglioramento, poi...

Prima pagina - 27 Settembre 2020, ore 08.14

SITUAZIONE: il vortice ciclonico in quota, colmo di aria fredda, che si è portato a ridosso del nostro Paese, spinge un corpo nuvoloso dal Tirreno verso le regioni centrali e meridionali. La presenza di un minimo pressorio al suolo a ridosso della costa laziale determinerà presto l'avvitamento del corpo nuvoloso sino ad interessare il nord-est e l'Emilia-Romagna. Sono attesi fenomeni rilevanti, a sfondo temporalesco sulle coste del Tirreno, sulla Sardegna e in parte anche nell'entroterra.

NEVE: la presenza di aria fredda in quota favorirà nevicate sull'Appennino centro-settentrionale e su est Alpi tra le prossime ore e l'alba di lunedì, in Appennino limite a 1500m, su est Alpi nella prossima notte anche sino a 1200m.

Qui la sequenza precipitativa prevista per la giornata odierna dal modello europeo a partire dalla mattinata, poi nel pomeriggio e infine in serata:

EVOLUZIONE: lunedì mattina ultimi fenomeni su estremo nord-est, coste adriatiche e basso Tirreno, altrove ampie schiarite ma ancora clima molto fresco per la stagione. Martedì ultime nubi sul basso Tirreno con sporadiche piogge, ma con tendenza a generale miglioramento, grazie al colmamento e all'allontanamento del vortice verso est. Dopo un mercoledì generalmente soleggiato, da giovedì nuova saccatura in avvicinamento all'Italia a partire dal nord con le prime piogge.

PEGGIORAMENTO: un nuovo, incisivo peggioramento, si riscontrerà sabato 3 ottobre, con l'arrivo di un intenso sistema frontale tra nord e gran parte del centro, guardate voi stesso la carta qui sotto, che parla da sola! Una fase perturbata che, ad intervalli, potrebbe insistere per alcuni giorni:

OGGI: al nord-ovest schiarite ma cielo velato e clima freddo per la stagione, al nord-est dapprima incerto, poi sempre più nuvoloso ed entro sera precipitazioni, che risulteranno nevose sulle Alpi oltre i 1200-1400m ed oltre i 1500m sull'Appennino romagnolo. Al centro perturbato a partire dalla Sardegna con piogge, temporali, neve oltre i 1500m in Appennino, schiarite solo temporanee in Sardegna, specie nel sud dell'isola, clima molto fresco per la stagione. Al sud maltempo in arrivo a partire da Campania e Molise, con estensione dei fenomeni quasi ovunque entro sera, temperature in calo.
 ------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


---------------------------------------------------------------------------

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum