Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione DOMINA ma a Capodanno arriverà un po' di FREDDO al sud

L'alta pressione si posiziona in modo poco favorevole all'insistenza delle nebbie e favorisce tempo nel complesso stabile, pur con qualche passaggio nuvoloso. Tra San Silvestro e Capodanno aria più fredda affluirà al sud determinando instabilità, un calo termico e anche qualche nevicata sui monti. In seguito l'evoluzione più probabile prevede il graduale inserimento delle correnti atlantiche con tempo variabile sul territorio.

Prima pagina - 28 Dicembre 2018, ore 08.00

SITUAZIONE: una vasta zona di alta pressione, posizionata con i suoi massimi sulla Francia, determina condizioni di bel tempo sull'insieme del Paese. Il suo rafforzamento e il suo posizionamento tenderanno a limitare la formazione di nebbie sul catino padano; a tutte le quote, ma soprattutto in montagna e sulle coste, affluirà aria mite e più secca. Atteso il transito di nubi medio alte.

EVOLUZIONE: sul finire dell'anno ma più probabilmente per Capodanno è atteso l'inserimento sul meridione e marginalmente lungo l'Adriatico di aria più fredda che andrà a generare instabilità su quelle zone, con probabile ritorno anche di qualche nevicata lungo i rilievi appenninici a quote basse.

LUNGO TERMINE: tra giovedì 3 e domenica 6 gennaio secondo il 75% dei modelli l'alta pressione limiterà l'ingerenza dell'aria fredda sul bacino centrale del Mediterraneo, contenendola sull'est europeo. Subito dopo sembra assai probabile l'ingresso di correnti atlantiche che andranno a determinare condizioni di variabilità su gran parte del Paese, ma soprattutto tra nord e centro, in un contesto almeno inizialmente non freddo.

MODELLO EUROPEO: è praticamente l'unico a prevedere un ingresso più severo dell'aria fredda anche in Italia tra il 3 ed il 6 gennaio, ma al momento la sua ipotesi è scarsamente attendibile.

ONDATE di FREDDO: è ancora il caso di ribadire un concetto importante. Secondo le teorie di Baldwin e Dunkerton anche quando in stratosfera si verifica un riscaldamento clamoroso, esso non si propaga all'istante in troposfera, ma può impiegarci anche sino a 30 giorni ed oltre per scendere, sino ad un massimo di 60. Chiaro poi che quel calore può mandare in crisi il vortice polare troposferico, favorendo ondate di freddo, ma non è detto che le conseguenze arrivino a coinvolgere addirittura l'Italia.
Diciamo che un disturbo del genere rende la stagione invernale decisamente più dinamica e per alcuni territori dell'emisfero boreale anche notevolmente più fredda, ma non è detto che questi territori siano necessariamente i nostri.
Sino al 10 gennaio in ogni caso il modello americano NON vede alcuno sconvolgimento barico in troposfera sul Continente. 

OGGI: dissoluzione di gran parte delle nebbie al nord a causa dell'inserimento di aria più secca e di nubi medio alte, ancora qualche nube bassa sul Tirreno, per il resto bel tempo e clima pomeridiano gradevole. Freddo umido nelle valli e sul catino padano, in attenuazione parziale durante la giornata.

DOMANI: tempo simile, passaggi nuvolosi in un contesto spesso soleggiato, nebbie in pianura solo locali, qualche nube bassa lungo le coste del Tirreno, per il resto condizioni tranquilli. Temperature ancora miti in quota e sulle coste. 

 

Situazione meteo LIVE: 

>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

>>> Altri satelliti
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum