Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MALTEMPO si accanisce sul meridione: rischi alluvionali sulla Calabria!

L'insistenza della depressione almeno sino a lunedì potrebbe avere serie conseguenze sulla Calabria e la Puglia, ma temporali intensi sono attesi anche su parte della Sicilia e la costa lucana. Sul resto d'Italia tempo generalmente buono o discreto, freddo nottetempo e al mattino.

Prima pagina - 21 Novembre 2020, ore 07.58

SINOTTICA: come si nota dalla mappa sinottica qui sopra il meridione è alle prese con una depressione che determina condizioni di spiccato maltempo su alcune regioni, segnatamente Puglia, Lucania e Calabria, ma di riflesso anche sul resto del sud e sulla Sardegna.

Più a nord una lingua anticiclonica ha invece già determinato un miglioramento delle condizioni atmosferiche. Il flusso perturbato atlantico infatti nei prossimi giorni si limiterà ad agire sul centro Europa, inviando sulle nostre regioni solo un po' di nuvolaglia medio alta.

Ecco i fenomeni previsti per la mattinata odierna sulla Penisola dal modello europeo, si notano gli accumuli importanti tra Puglia, Lucania e Calabria:

Nel corso del pomeriggio-sera il core del vortice depressionario si sposterà verso sud ovest ma l'incidenza sulle nostre estreme regioni meridionali sarà ancora elevata, come si può notare dalla prossima mappa, specie sulla Calabria jonica:

EVOLUZIONE: anche nella giornata di domenica 22 e in quella di lunedì 23 il maltempo insisterà sulle estreme regioni meridionali portando rovesci e temporali, segnatamente su Calabria jonica, est Sicilia, isole minori. In un simile contesto il reiterato apporto di precipitazioni su Crotonese e Catanzarese potrebbe anche determinare situazioni potenzialmente alluvionali. Sconsigliati spostamenti non necessari. Qui i fenomeni previsti tra la notte e la mattinata di domenica 22:

Altrove il tempo risulterà buono grazie alla protezione dell'alta pressione, ma il passaggio di modesti annuvolamenti, quali frange periferiche di perturbazioni atlantiche limiterà il deposito dell'aria fredda negli strati bassi, anche se all'alba di domenica e ancora di lunedì i valori potranno risultare prossimi allo zero anche sulle aree di pianura del nord e nelle zone interne del centro.

IN SEGUITO: martedì 24 instabilità ostinata sui cieli dell'estremo sud, tempo buono invece sul resto del Paese, grazie alla sostanziale tenuta dell'alta pressione. Mercoledì 25 comparsa di qualche nebbia sul catino padano e nelle valli del centro, più insistente nella giornata di giovedì 26, associata a freddo umido.

PEGGIORAMENTO: possibile arrivo di una nuova depressione da ovest tra venerdì 27 e sabato 28 con conseguente peggioramento sulle regioni del versante tirrenico. Il modello europeo segnala anche un rientro di aria fredda da est, risucchiata dalla depressione, ma il modello americano per ora esclude questa ipotesi. Seguite gli aggiornamenti su MeteoLive.it nei prossimi giorni!

OGGI: attenzione ai fenomeni intensi su Calabria, Lucania e Puglia, previste nevicate su Appennino meridionale oltre i 1300m circa, spruzzate oltre i 1000m sui rilievi abruzzesi.

------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


---------------------------------------------------------------------------

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum