Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FREDDO tardivo sull'Italia, NEVE in arrivo su medio e basso Adriatico

L'irruzione fredda da est, prevista da molti giorni, si sta puntualmente verificando. Il vortice freddo in quota sfonderà nella giornata di martedì sulle regioni centrali favorendo un'accentuazione dei fenomeni nevosi su Marche, Abruzzo, Molise, nord Puglia, nord Lucania. Sullo Jonio si scaverà poi una depressione al suolo che dispenserà maltempo su tutto il meridione e il centro tra giovedì e venerdì, coinvolto solo marginalmente il nord.

Prima pagina - 23 Marzo 2020, ore 07.54

SITUAZIONE: una massa d'aria molto fredda per la stagione (sino a -12°C a 1500m) si sta portando, pur attenuata, dalla Russia sin sul Mediterraneo centrale. Essa ci raggiunge sottoforma di venti di Grecale sostenuti. Si tratta di aria polare continentale, piuttosto secca, che si umidifica transitando sull'Adriatico, generando poi qualche debole precipitazione nevosa a ridosso dell'Appennino abruzzese, marchigiano e molisano, nonché sul Gargano, cosi come su ovest Alpi. Sulla Sicilia è invece presente un corpo nuvoloso di origine afro-mediterranea che favorisce rovesci sparsi.

VORTICE FREDDO: a complicare le cose ci sarà l'arrivo da martedì l'arrivo, sempre da est, di un vortice freddo in quota, che accentuerà la tendenza a precipitazioni nevose tra medio Adriatico, nord Puglia e nord Lucania, come dimostra la sequenza che vi proponiamo sotto, dove si nota l'avvicinamento e lo sfondamento del vortice tra martedì e mercoledì:

Ecco le conseguenze precipitative: i rovesci di NEVE previsti per questa sera su Abruzzo, Molise e nord Puglia, prima carta, e quelli più estesi di martedì, seconda carta:

TEMPERATURE: l'area geografica maggiormente coinvolta dall'ondata di freddo sarà quella adriatica nella sua fase più cruda, come si vede dalla mappa termica a 1500m prevista per la prossima notte e poi per la notte su mercoledi:

EVOLUZIONE: tra mercoledì e giovedì la depressione al suolo che si originerà al sud determinerà la formazione di un vasto corpo nuvoloso all'origine di precipitazioni diffuse su tutto il centro e il sud. L'avvezione mite da sud est trasformerà le nevicate in pioggia anche lungo l'Adriatico. Il fronte proverà a risalire sino al settentrione nella giornata di giovedì e sembra possibile il coinvolgimento dell'Emilia-Romagna e del nord-est. Proprio sull'Emilia sono attese delle nevicate anche in pianura nella prima fase del peggioramento.

CONCLUSIONE della FASE PERTURBATA: venerdì il maltempo tornerà a coinvolgere solo il centro e il sud con piogge e un rialzo ulteriore delle temperature, mentre nel fine settimana è attesa una tregua del maltempo.

ALTRO PEGGIORAMENTO? Da verificare ancora l'esatta traiettoria di una nuova saccatura in discesa dal nord Europa e diretta verso il Mediterraneo per la giornata di lunedì 30 marzo. Seguite tutti gli aggiornamenti!

OGGI: al nord-ovest nuvoloso con sporadiche nevicate sui settori alpini anche a quote basse, asciutto in pianura, sereno sulla Liguria, ventoso da est e più freddo. Al nord-est sereno e ventoso. Al centro sereno sul Tirreno e la Sardegna, nuvoloso sul medio Adriatico con qualche debole nevicata possibile nel pomeriggio sull'Abruzzo anche in pianura, ventoso e freddo. Al sud instabile con rovesci in Sicilia, nuvoloso su Molise, nord Puglia, nord Lucania con brevi rovesci nevosi nel pomeriggio-sera, schiarite ma ventoso e freddo altrove. 

------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


---------------------------------------------------------------------------
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum