Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fino a venerdì tempo più invernale e anche NEVE in arrivo su alcune zone

Correnti progressivamente più fredde in arrivo da nord con neve sui crinali alpini di confine e condizioni di instabilità sul medio e basso Adriatico. Mercoledì estensione dell'instabilità a gran parte del centro e del sud con precipitazioni sparse, nevose oltre i 600m in Appennino. Tra giovedì e venerdì transito di un'onda depressionaria su gran parte d'Italia, al nord-ovest possibile neve a quote molto basse.

Prima pagina - 10 Dicembre 2018, ore 08.14

SITUAZIONE: un vortice depressionario piuttosto profondo insiste sul nord-est del Continente, determinando un flusso di correnti da nord anche sull'Italia, pur parzialmente smorzato dalla presenza di una zona di alta pressione. L'inserimento dell'aria fredda associata a tale vortice viene peraltro in parte schermata dalla presenza dell'arco alpino, ma l'insistenza della corrente finirà per determinarne un graduale sfondamento, specie in Adriatico.

EVOLUZIONE: martedì insisterà la corrente da nord responsabile del raffreddamento previsto, mentre per mercoledì essa interagirà con masse più umide in arrivo da ovest che determineranno qualche precipitazione al centro e al sud del Paese, nevosa in Appennino a quote anche piuttosto basse.

FREDDO: l'acme della fase moderatamente fredda si vivrà al nord, quando nella giornata di giovedì le correnti si orienteranno dai quadranti orientali, facendo affluire aria di estrazione polare continentale che abbasserà ulteriormente le temperature.

DEPRESSIONE: il ripescaggio di aria fredda da est sarà indotto dal passaggio di un'onda depressionario che tra giovedì e venerdì dalle Baleari si porterà dapprima a ridosso della Sardegna e infine della Sicilia, favorendo un moderato peggioramento sul territorio, ancora peraltro da dettagliare meglio. Sembra comunque possibile in questa fase una breve fase nevosa sul nord-ovest e l'Emilia.

NUOVA FASE MITE: da sabato si aprirà una nuova fase dominata da correnti occidentali sull'Italia, caratterizzate a tratti da ondulazioni che porteranno a precipitazioni intermittenti, in un contesto però molto più autunnale che invernale. Si dovrebbe andare avanti così almeno sino al 20 dicembre. Seguite però tutti gli aggiornamenti.

OGGI: al nord bel tempo in pianura ma ventoso, nubi lungo la cresta delle Alpi con qualche nevicata portata da nord. Sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna bel tempo ma ventoso. Sulle centrali adriatiche altrettanto ventoso ma con nuvolaglia irregolare ed isolati rovesci. Al sud condizioni di variabilità e segnatamente su Molise, Calabria tirrenica, Puglia e Lucania alcuni rovesci sparsi, nevosi sulle cime appenniniche, anche qui ventoso. Non farà comunque freddo sulle zone pianeggianti e costiere, ma solo in montagna.

DOMANI: ancora un po' di nuvolaglia su medio Adriatico e meridione ma con pochi fenomeni, esaurimento delle nevicate anche sui settori alpini di confine, per il resto bel tempo, vento da nord in graduale attenuazione, più freddo, specie dalla sera.
 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum