Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressione sul Mar ligure in formazione: week-end fortemente instabile sull'Italia

Fenomeni talora intensi in queste ore sul Tirreno, nella prossima notte sul Golfo ligure. Domenica limite delle nevicate in calo sulle ALpi e fresco ovunque. Miglioramenti a partire da lunedì, al sud e in Adriatico però ancora instabilità sino a martedì.

Prima pagina - 13 Settembre 2008, ore 08.28

ACCADDE IN QUESTI GIORNI: 14 Settembre 2006: Imperia: 180 mm di pioggia. 14 settembre 2004: Cadono 167 mm di pioggia a Pontremoli (MS), e 157 mm a Sarzana (La Spezia). 15 Settembre 2006: Genova: 213 mm di pioggia. A cura di www.datimeteo.it SITUAZIONE: un fronte freddo sta abbordando l'Italia preceduto da intensi nuclei temporaleschi marittimi che investono principalmente le coste tirreniche e la Sardegna. Nel pomeriggio l'approfondimento di un minimo depressionario al suolo tra il Golfo ligure e la Corsica determinerà il richiamo di correnti fredde sia dalla porta della Bora che dalla Valle del Rodano, che terranno viva l'instabilità sino a lunedì, al sud e lungo l'Adriatico anche sino a martedì. Le temperature caleranno di molti gradi. EVOLUZIONE: con l'allontanamento della depressione verso est già nel corso di lunedì al nord-ovest, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna si avrà un miglioramento, mentre al sud e lungo l'Adriatico insisteranno sino a martedì nubi e rovesci temporaleschi. Mercoledì bel tempo ovunque, ma giovedì nuova probabile depressione in avvicinamento da ovest con traiettoria più probabile Sardegna-Tirreno centro-meridionale, dove pertanto prevediamo maltempo. (seguire comunque gli aggiornamenti). BRUSCO CALO TERMICO: il duplice inserimento dell'aria fredda da nord-ovest e da nord-est ridimensionerà le temperature su tutto il Paese da domenica a martedì. Sulle Alpi e lungo la dorsale appenninica del medio Adriatico si attende qualche spruzzata di neve. Sul settore alpino il limite potrà calare sin verso i 1600m tra domenica e lunedì. OGGI: in mattinata temporali intensi su Sardegna e coste laziali e campane, rovesci su costa toscana, nuvoloso sul resto del centro con isolati acquazzoni, tempo incerto sul resto del Paese con molti rovesci lungo la fascia alpina e prealpina al nord. Dopo il mezzogiorno graduale estensione dei fenomeni alla fascia pianeggiante del nord. Fenomeni forti sull'arco alpino centro-orientale e in serata sul Friuli Venezia Giulia, ancora temporali sparsi al centro, specie sulle regioni tirreniche e la Sardegna ma in espansione verso tutto il meridione. A tratti schiarite anche ampie ma non durature. Temperature in calo nei valori massimi. Ingresso della Bora scura a Trieste prima di sera e del Maestrale nero sulla Sardegna, limite delle nevicate in calo sulle ALpi nella notte sin verso i 2000m. Peggioramento notturno anche in Liguria con temporali fin sulla costa. DOMANI: forte instabilità al mattino al nord con temporali sparsi tra Liguria, Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, incerto al nord-est con forte Bora e qualche spruzzata di pioggia al piano e di neve in quota oltre i 1800m. Nevicate a rratti più importanti sull'arco alpino centro-occidentale oltre i 1700m. Al centro molta instabilità con temporali sparsi possibili ovunque ma alternati a schiarite, ventoso. Al sud perturbato con temporali anche forti, specie su Calabria, Sicilia e Puglia. Temperature in ulteriore calo a partire dal nord. Mari molto mossi o agitati.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum