Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dalla PRIMAVERA al ritorno dell'INVERNO: in pochi giorni una probabile rivoluzione meteo

L'anticiclone raggiunge il massimo della forza, regalando giornate soleggiate, di stampo primaverile, ma l'inverno medita una riscossa nell'extra time: da domenica sera proverà a rientrare di gran carriera da est, favorendo una sensibile diminuzione delle temperature su quasi tutto il Paese e una modifica della circolazione atmosferica generale.

Prima pagina - 18 Marzo 2020, ore 07.42

SITUAZIONE: l'anticiclone rende ancora più irreale gli scenari urbani da guerra conclamata contro il coronavirus; quel sereno che, accompagnato da temperature diurne decisamente miti, favorirebbe nelle ore pomeridiane l'uscita al parco o nei centri sportivi di migliaia di bambini e ragazzi, magari accompagnati dai loro nonni.
L'anticiclone veglia su una normalità che (almeno per ora) non esiste più e che ci fa meditare molto. Ecco le temperature previste nel pomeriggio odierno secondo il lam del modello americano:

PICCHI: sono previsti sulla Valpadana, la Toscana, il Lazio e la Campania; si potrebbero raggiungere i 20°C tra oggi e giovedì.

EVOLUZIONE: dopo un giovedì molto simile, seguirà un venerdì un po' più instabile al nord, accompagnato da qualche rovescio in movimento dalla Liguria verso l'est Lombardia e il Triveneto nel corso del pomeriggio. L'indebolimento e lo spostamento dell'anticiclone verso nord favoriranno anche l'avvicinamento di corpo nuvolosi alle nostre estreme regioni meridionali, in particolare alla Sicilia, che risentirà di annuvolamenti irregolari.

FINE SETTIMANA: sabato ancora annuvolamenti al sud ma con pochi fenomeni, mentre per domenica è attesa una generale instabilizzazione; su Sicilia, Calabria, Lucania e Puglia interverranno piogge, mentre l'avvicinamento di masse d'aria sempre più fredde da est attiverà rovesci sparsi al nord e nelle zone interne del centro.

IRRUZIONE FREDDA: tra la serata di domenica 22 e mercoledì 25 marzo la disposizione dell'anticiclone tra centro Europa, Scandinavia e Russia, favorirà un rientro di correnti fredde da est di grande rilevanza, che porterà ad una generale flessione dei valori di temperatura a al ritorno della neve sul medio Adriatico anche a quote di pianura. La fase FREDDA dovrebbe persistere almeno sino a giovedì 26 marzo.
Ecco i valori attesi per l'alba di martedì 24 marzo al suolo e nei fondovalle alpini ed appenninici:

E guardate in quota a 1500m sempre per l'alba di martedì 24 che valori sono previsti dal modello americano:

OGGI: bel tempo ovunque, salvo addensamenti stratiformi a ridosso delle Isole Maggiori e della Calabria, a causa della presenza di un fronte stazionario, invecchiato e innocuo; per il resto un po' di nubi basse qua e là sparse sul territorio nel primo mattino, pomeriggio soleggiato e mite ovunque. Temperature massime in lieve rialzo.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------


 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum