Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cova il maltempo dal week-end sull'Italia

Affondo freddo dal nord Europa e conseguenze depressionarie per il nostro Paese dal fine settimana e per gran parte della prossima. Calo delle temperature, neve sulle Alpi e sulle cime appenniniche.

Prima pagina - 9 Ottobre 2020, ore 08.24

COMMENTO
Il sogno della scuola in spiaggia per evitare i contagi da covid svanirà presto: da domenica, con prodromi già da sabato, il maltempo autunnale tornerà a far visita alla Penisola e far lezione all'aperto sarà molto difficile. Qui la spiaggia di Vasto adibita ad aula scolastica (foto a cura di rete locale):

Una saccatura in discesa dal nord Europa impegnerà il Mediterraneo centrale, originando minimi depressionari al suolo forieri di precipitazioni a tratti abbondanti. Certo, non pioverà ovunque con la stessa intensità, ma il quadro risulterà decisamente compromesso con temperature sotto la media ed anche neve sulle Alpi e le cime appenniniche.

SITUAZIONE: l'Italia è ancora parzialmente protetta da un promontorio anticiclonico in graduale indebolimento, che favorisce dunque il transito di banchi nuvolosi irregolari, per ora senza conseguenze.

EVOLUZIONE: sabato ulteriore cedimento strutturale dell'alta pressione e inserimento di aria umida da WSW sull'alto Tirreno con possibili rovesci sulla Toscana, a precedere il netto peggioramento previsto al nord in serata, quando una saccatura colma di aria fredda scaverà un minimo a ridosso del Mar Ligure, associato a piogge e temporali, più probabili su Levante ligure, centro-est Lombardia, Triveneto e poi Emilia-Romagna, come si nota dalle "mappe pioggia" previste tra domenica sera e l'alba di lunedì.

I fenomeni si muoveranno poi a conquistare tutto il centro Italia nel corso di domenica, abbandonando il nord-ovest e puntando lunedì sul meridione, dove il vortice depressionario tenderà ad insistere sino alle prime ore di martedì, portando nubifragi su Sicilia, Calabria, Puglia, coste della Lucania jonica, guardate infatti questa mappa con la sommatoria dei fenomeni previsti per lunedì:

IN SEGUITO: la circolazione rimarrà depressionaria e con buona probabilità tra martedì sera e mercoledì un altro importante corpo nuvoloso attraverserà la Penisola portando piogge e rovesci temporaleschi anche diffusi, rinnovando il maltempo sino a giovedì mattina al nord, a giovedì pomeriggio sul resto d'Italia. Le temperature si porteranno e rimarranno sotto la media. Da verificare la tendenza successiva ma ancora suscettibile di ricadute instabili o perturbate.

OGGI:
un po' di nuvolaglia in transito da nord a sud con occhiate di sole o anche belle schiarite e fenomeni praticamente assenti. Temperature stazionarie su valori miti con massime sui 18-20°C al nord, tra i 18 e i 22°C al centro, tra i 19 e i 24°C al sud.

------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


---------------------------------------------------------------------------
 



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum