Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anticiclone e veleni ma nel week-end ritorno del FREDDO al sud e generale ricambio d'aria

Lungo il bordo del gigantesco anticiclone che spadroneggia su mezza Europa, si metterà in moto una corrente fredda che colpirà il meridione e marginalmente anche il centro durante il fine settimana, favorendo anche un generale ricambio d'aria. Al sud attesi anche rovesci di neve a quote molto basse.

Prima pagina - 19 Febbraio 2019, ore 08.13

SITUAZIONE: un vasto anticiclone impedisce alle correnti atlantiche di inserirsi da ovest nel Mediterraneo. Un richiamo di aria umida interessa comunque le regioni tirreniche, la Liguria e l'alto Adriatico, generando un po' di nuvolaglia bassa ma senza conseguenze importanti. 

EVOLUZIONE: l'anticiclone rimarrà protagonista del tempo sino a venerdi, determinando temperature miti nelle ore diurne ma anche un ulteriore significativo accumulo di sostanze inquinanti nelle grandi aree urbane, complice la stagnazione dell'aria. 

FINE SETTIMANA: dall'est europeo correrà lungo il bordo sud orientale dell'anticiclone una massa d'aria molto fredda che colpirà in primis Bulgaria, Albania, Serbia, Macedonia, Turchia, ma che sfonderà nel corso del fine settimana anche sulle nostre regioni meridionali e su parte di quelle centrali, favorendo un netto calo termico, qualche nevicata a quote molto basse e un sensibile rinforzo della ventilazione di grecale. Una debole ventilazione raggiungerà anche il nord, disperdendo almeno in parte le sostanze inquinanti presenti nei grandi centri urbani.

NEVE: potrebbe tornare oltre i 300-400m tra sabato e domenica e sino a lunedì 25 febbraio sull'Appennino meridionale ma con rovesci nevosi con temperature positive possibili sin sulle coste molisane e pugliesi e non da escludere nemmeno su quelle calabresi. Previste anche delle grandinate. 

ATTENDIBILITA': cresce l'attendibilità che almeno il sud possa essere interessato da questa massa d'aria fredda, siamo infatti al 60%. Resta da coglierne la portata. In altre parole dobbiamo capire quanto risulterà intensa e per quanto durerà. 

PROSSIMA SETTIMANA: il modello europeo prevede un graduale indebolimento della struttura anticiclonica con conseguente cambiamento del tempo entro i primi giorni di marzo. Altri modelli però tergiversano sull'indebolimento dell'anticiclone e sarà pertanto necessario approfondire bene quale potrebbe essere lo schema barico prevalente. Seguite dunque i nostri approfondimenti su MeteoLive!

OGGI: al nord un po' di nubi su Liguria, alto Adriatico, locali banchi di nebbia sulle zone pianeggianti, per il resto bel tempo e clima diurno mite. Al centro un po' di nubi lungo tutta la fascia tirrenica e la Sardegna ma senza conseguenze, bello in Adriatico, mite nelle ore diurne. Al sud un po' di nubi su Campania, Calabria tirrenica e nord Sicilia, per il resto soleggiato, mite nelle ore diurne. 

DOMANI: tempo simile con passaggi nuvolosi medio alti al nord e ancora nubi basse su Tirreno, Liguria e Venezia in graduale dissolvimento. Temperature invariate o in lieve ulteriore rialzo.
 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum