Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lo Stivale strapazzato da freddo, vento e neve

La depressione **Frost** colpirà la Penisola da domani pomeriggio sino a domenica ma una persistente incertezza circa l'esatta posizione del minimo e dei suoi movimenti ci induce a fornirvi previsioni eccezionalmente meno dettagliate del solito. Siete pregati di seguire costantemente gli aggiornamenti, i disagi per la circolazione potranno risultare notevoli

Previsioni meteo - 12 Dicembre 2001, ore 13.10

Giovedì, 13 dicembre 2001 Nord: cielo parzialmente nuvoloso sul Triveneto e la Romagna in mattinata, generalmente velato o quasi sereno sul nord-ovest con banchi di nebbia sulla bassa Lombardia. Gelate estese, più importanti su Piemonte e Lombardia. Sulla Liguria dapprima cielo velato, dal pomeriggio aumento della nuvolosità così come su tutte le altre regioni. Sull'Emilia-Romagna, il Veneto, il basso Trentino ed il Friuli primi fiocchi di neve con notevole rinforzo dei venti di Bora sul Golfo di Trieste. Temperatura dapprima stazionaria o in lieve rialzo poi in netta diminuzione. Centro: Su Marche, Umbria, rilievi più orientali della Toscana e sull'Abruzzo nuvoloso o molto nuvoloso e inizio delle nevicate che da intermittenti e deboli diverranno moderate continue, dapprima con limite a 500 m poi in calo progressivo e sorprendente sino al litorale. Venti di Grecale e Bora in rinforzo. Sul resto della Toscana, il Lazio e la Sardegna al mattino sereno ma nel pomeriggio aumento della nuvolosità e verso sera primi fiocchi sparsi a cominciare da Ciociaria, reatino e aretino. Temperatura in diminuzione dal pomeriggio-sera. Sud: Su tutte le regioni condizioni di forte variabilità con nubi che correranno sempre più velocemente nel cielo e più minacciose sul Molise, dove si avrà anche qualche debole nevicata fino a quote collinari. Dal tardo pomeriggio generale peggioramento su tutte le regioni con piogge sparse su Sicilia, Calabria e sud della Campania e quota neve sui 700-1000 m. Solo fiocchi sparsi in collina sulla Lucania ma tempo asciutto come nuvoloso ma secco risulterà anche il tempo pugliese. Temperatura in lieve e temporaneo aumento. Venti da WSW sul Tirreno da NW sul Molise, tenderanno a disporsi da ESE sulla Puglia ma solo fino alla nottata. Venerdì, 14 dicembre 2001 Nord: Cielo nuvoloso su tutte le regioni con nuvolosità più compatta sulle pianure ed in particolare su Piemonte occidentale ed Emilia-Romagna. Nevicate deboli, brevi ed intermittenti possibili ovunque ma in graduale intensificazione sull'Emilia-Romagna, dove potranno risultare anche copiose dal pomeriggio. Scarse le probabilità di fenomeni su Alpi e Canton Ticino. Parziali schiarite possibili in giornata su Lombardia, Liguria, Veneto e Friuli. Venti gelidi da E. Temperature rigidissime con giornata di ghiaccio e -10°C a 1500 m. Centro: Su tutte le regioni cielo coperto con nevicate estese lungo il versante adriatico, anche sul litorale. I fenomeni saranno possibili anche sul Tirreno ma risulteranno di breve durata e più frequenti sul Lazio e in prossimità dei rilievi. Sulla Sardegna i rovesci nevosi potranno raggiungere anche le località marine, un evento oseremmo dire "abbastanza" insolito. Freddo, copritevi e fate attenzione al ghiaccio su strade ed autostrade, soprattutto sul tratto Roma-l'Aquila. Accumuli di oltre 20 cm sulle montagne abruzzesi e marchigiane, venti gelidi e bufere di neve in quota. Temperature in ulteriore calo con massime prossime agli 0°C in moltissime località. Fiocchi nella Capitale? Concrete le possibilità anche se probabilmente non si tratterà di fenomeni persistenti. Sud: Molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse e nevicate anche a quote basse su Molise, Basilicata e Campania. Non si escludono fiocchi a sfiorare il litorale campano, in particolare sui Lattari, Piana di Pesto e più all'interno naturalmente su Cilento ed Irpinia. Sulla Calabria, la Sicilia e la Puglia rovesci nevosi oltre i 500-700 e possibili temporali dal pomeriggio quando la neve potrà cadere anche su Cosenza, Catanzaro, il Golfo di Santa Eufemia e le Murge, sembra invece escluso il litorale pugliese e quello siculo. Venti moderati da WNW anche forti sulla Sicilia, piegheranno da NNE sul Molise e da nord sulla Puglia. Temperatura in graduale diminuzione, specie su Molise e Campania. Sabato, 15 dicembre 2001 Nord: Irregolarmente nuvoloso con schiarite anche ampie e residue nevicate sulla Romagna. Freddo intenso. Attenzione però: in caso di retrogressione del minimo nuova estensione delle nevicate a tutte le regioni fino a sera e situazione molto difficile. (da confermare) Centro: Sul medio-adriatico ancora coperto con neve fin sul litorale, miglioramento sul Tirreno ma sempre freddo e ventoso ovunque. Sud: Su tutte le regioni tempo perturbato con rovesci e nevicate anche a quote basse sul Molise e la Basilicata, altrove sui 500 m. Sulla Puglia e la Calabria precipitazioni anche importanti con accumuli di diversi mm di pioggia utilissima per gli invasi. Temperatura stazionaria. TENDENZA SUCCESSIVA Lento miglioramento ma ancora rovesci al sud domenica e sempre piuttosto freddo, in particolare al centro-nord

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum