Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'informasette: il tempo fino a lunedì 17 dicembre

MeteoLive si spinge come di consueto nella previsioni settimanali che stavolta ci offrono scenari "GLACIALI"

Previsioni meteo - 10 Dicembre 2001, ore 10.18

Per una volta anche MeteoLive vuole "rompere il ghiaccio" e illustrarvi una situazione davvero eccezionale per il nostro Paese, o meglio a cui da anni non eravamo abituati ma che rientra nelle casistiche degli 8 famosi tipi di tempo riscontrabili nel bacino del Mediterraneo. Il caso è questo: alta pressione sull'Europa centro-settentrionale, afflussi freddi da ENE, ciclogenesi nel Mediterraneo e depressione di rincalzo pronta ad entrare in azione da SW. Insomma tutti gli ingredienti per freddo e neve, dapprima al centro-sud e poi magari anche al nord, e quel magari sottende l'incertezza di una situazione davvero delicatissima ma meteorologicamente emozionante. PREVISIONI: Martedì 11 dicembre: irregolarmente nuvoloso al nord ma secco, giornata di tregua al centro, ancora rovesci sull'estremo sud, specie su Sicilia con neve sugli 800 m. Temperatura in lieve aumento sul settentrione, in calo le minime al centro, tutto invariato al sud. Sempre venti da NE. Mercoledì 12 dicembre: ancora banchi nuvolosi a spasso per il Triveneto ed il versante adriatico con qualche fiocco su Appennino marchigiano, abruzzese, molisano e lucano sui 700 m. Temperature stazionarie. Foschie e nebbie in Valpadana nelle ore diurne, gelate irregolari a causa della copertura nuvolosa parziale. Giovedì 13 dicembre: al mattino nubi sull'Adriatico, sereno altrove, dal pomeriggio progressivo peggioramento su tutto il versante adriatico e sul meridione, Campania esclusa, con rovesci sparsi e qualche breve temporale. Nevicate sull'Appennino fin sui 300-500 m. Intense correnti orientali dalla sera sul nord Italia con stau su Piemonte ed Emilia-Romagna e deboli nevicate possibili fino in pianura. Sulla Liguria nuvolosità irregolare ma in gran parte asciutto, Sulla Sardegna peggioramento in serata con rovesci nevosi sui 600 m. Su Lazio, Toscana, Umbria e Campania nuvolosità irregolare in aumento in serata ma la Tramontana potrebbe trattenere le nevicate. Calo vertiginoso della temperatura, soprattutto sulla Valpadana. Venerdì 14 dicembre 2001: sulle Alpi poche nubi e tempo asciutto. Nuvoloso su Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna con qualche fiocco di neve e valori termici sotto lo zero per tutto il giorno, schiarite parziali su Veneto, Liguria e Friuli. Su tutte le altre regioni nuvoloso o molto nuvoloso con nevicate moderate fino al piano su Marche, Abruzzo, Molise, Umbria, Lucania, solo qualche breve rovescio nevoso su Lazio, Toscana, Puglia, Campania. Sulla Sicilia nuvolosità variabile con isolati temporali. Un gran freddo attanaglierà tutta la Penisola ma soprattutto il nord ed il medio-adriatico. Sabato 15 dicembre 2001: tutto temporaneamente finito, restano deboli nevicate sul medio-adriatico, Lucania, minime prossime ai -8-10°C sulle pianure del nord, -5°C al centro dove cesserà il vento. Domenica 16 dicembre 2001: la giornata più tranquilla, ancora freddo ma massime in aumento al centro-sud Lunedì 17 dicembre 2001: bivio: vincerà una depressione in arrivo dalla Spagna o una nuova irruzione di aria polare associata a temperature bassissime? Continuate a seguirci e lo saprete...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum