Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Coronavirus, aumentano contagi e vittime: aggiornamenti 8 marzo della protezione civile

Notizie - 8 Marzo 2020, ore 18.33

Si aggrava ulteriormente la problematica del coronavirus Covid-19 sull’Italia: il consueto aggiornamento serale della Protezione Civile, che riceve dati precisi dal Ministero della Salute, mostra un netto aumento dei casi positivi al patogeno e, al contempo, un aumento netto delle vittime e ricoveri in terapia intensiva. Il nuovo bollettino parla di 6387 casi attualmente positivi, 366 vittime totali, 622 guariti totali. Ben 650 le persone ricoverate in terapia intensiva. Rispetto a ieri, dunque, sono decedute 133 persone (di cui 113 solo in Lombardia) e ci sono oltre 1300 casi positivi in più.

Molti purtroppo i pazienti che richiedono la terapia intensiva per far fronte alla malattia (circa il 10% del totale dei casi positivi). È proprio questo, al momento, il dato che suscita maggior preoccupazione in vista di una possibile ulteriore diffusione dell’epidemia e dell’esiguo numero di posti letto per le terapie intensive.
Ben 3557 sono invece le persone ricoverate con sintomi più leggeri che non richiedono la terapia intensiva.
 
I casi positivi sono aumentano su gran parte d’Italia ma soprattutto nella nuova area rossa, quella che comprende tutta la Lombardia e altre 14 province come ufficializzato dal nuovo importante decreto del governo rilasciato in nottata.
Proprio quel decreto che, inizialmente, ha scatenato il panico tra la popolazione delle aree destinate a ricevere le restrizioni più importanti: questo ha portato ad un vero e proprio esodo verso altre regioni (soprattutto del centro-sud) in piena notte. Migliaia di persone hanno invaso stazioni ferroviarie, pullman e autostrade per abbandonare al più presto la zona rossa, venendo meno alle disposizioni del governo e facilitando l’ulteriore diffusione del coronavirus.
A tal proposito le regioni del sud, come la Puglia, stanno disponendo misure estremamente restrittive che in caso di violazione potrebbero portare anche all’arresto.
 
Tutte le autorità, esperti e medici di alto livello raccomandano la massima prudenza e invitano fortemente ad utilizzare le dovute precauzioni e seguire le disposizioni delle proprie regioni (soprattutto se in area rossa). L’unico obiettivo comune, al momento, è quello di fermare il più possibile l’epidemia che a poco più di una settimana dalla sua esplosione sta già mettendo a dura prova le migliori strutture ospedaliere della Lombardia e del nord Italia.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum