Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: graduale attenuazione del caldo, aumenta il rischio di TEMPORALI al nord

L'ondata d'aria calda africana smorza un po' i toni ma non abbandona mai completamente la scena. Aria più fresca atlantica rischia di portare qualche temporale in più al nord specie tra giovedì e venerdì. Rinforzo anticiclonico nel weekend e poi anche la prossima settimana.

Meteo 7 giorni - 23 Giugno 2021, ore 15.00

Lo stivale italiano continua ad essere interessato da un campo di alta pressione associato a condizioni soleggiate e molto calde. L'onda anticiclonica africana continuerà ad interessare le regioni meridionali italiane almeno sino al prossimo fine settimana, anche se il picco massimo di caldo su queste regioni verrà toccato proprio in questi giorni. Le temperature previste per domani, giovedì 24 e venerdì 25 potranno superare agevolmente la soglia dei 40 gradi specie su Tavoliere delle Puglie materano, cosentino e catanese. A livello locale non si escludono picchi di caldo fino a +42/+44°C. Stima delle temperature massime calcolate dal modello americano GFS per il pomeriggio di domani:

 

TEMPO PIÙ INSTABILE CON QUALCHE GRADO IN MENO AL NORD
 
Volgendo lo sguardo su ampia scala europea, troveremo ancora una circolazione d'aria più fresca ed instabile che condizionerà il tempo dell'Europa centrale e occidentale, dove potranno verificarsi ancora alcuni temporali. Questa circolazione riuscirà almeno in parte a far sentire la sua influenza anche sulle regioni del nord, dove resterà elevato il rischio di qualche forte temporale tra il pomeriggio e la serata soprattutto lungo la fascia alpina e prealpina.

Giovedì pomeriggio qualche temporale potrà raggiungere anche le pianure del Piemonte occidentale e dell'alta Lombardia, mentre venerdì in concomitanza col passaggio di un cavo dìonda ci sarà spazio per qualche temporale anche per il Veneto ed il Friuli, con fenomeni occasionali di forte intensità. Analisi in quota del modello LAMMA per la giornata di venerdì 25 giugno:
 
 
Proprio sulle regioni del nord tra venerdì e sabato il quadro generale delle temperature sarà soggetto ad un abbassamento più sensibile, con valori meno intensi di caldo. Inoltre le temperature estreme che si sono verificate per diversi giorni consecutivi sulle regioni del sud, non dovrebbero più ripetersi.

PROSSIMA SETTIMANA TORNA L'ANTICICLONE

Appare ormai confermata dai modelli una ripresa anticiclonica sul bacino centrale del Mediterraneo a partire dal weekend e poi ancor più con l'inizio della prossima settimana. Nel centro e nel sud Italia l'estate sembra intenzionata a proseguire senza alcun particolare intoppo. Discorso diverso per le regioni del nord Italia, dove alcuni modelli insistono nella previsione di una nuova saccatura in arrivo dall'Europa occidentale, con rovesci e temporali sparsi specie sull'angolo nord-ovest già dal prossimo lunedì 28 giugno. su questo settore d'Italia le temperature risulterebbero anche mediamente più basse rispetto a quelle di altre regioni. Analisi in quota del modello americano riferita al prossimo lunedì


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum