Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: FREDDO fino a lunedi, poi PERTURBAZIONI da ovest

Clima rigido sulla nostra Penisola fino a lunedi 18 gennaio, con qualche precipitazione specie al sud. Martedi 19 bel tempo, seguito dall'arrivo di correnti perturbate di matrice atlantica.

Meteo 7 giorni - 15 Gennaio 2021, ore 16.00

L'ondata di freddo che interesserà l'Italia nei prossimi tre giorni raggiungerà il suo apice tra la notte e la mattinata di sabato 16 gennaio. La nostra Penisola verrà solo sfiorata da un nucleo gelido che colpirà segnatamente l'est europeo dove si prevede una severa ondata di gelo. 

Dal punto di vista fenomenologico, la giornata di sabato 16 gennaio si presenterà così: 

Le precipitazioni più importanti si concentreranno tra la Sicilia e la Calabria, dove potrebbe nevicare sopra i 400-600 metri. Qualche fiocco di neve sarà possibile fin sulle coste del basso Adriatico e sopra i 700 metri sulla Sardegna, ma si tratterà di poca cosa. Sul resto d'Italia tempo asciutto e freddo, con venti molto forti da nord-est. 

Questa situazione di freddo moderato si manterrà inalterata sull'Italia fino a lunedi 18 gennaio. Pochi i fenomeni annessi, solo qualche rovescio al meridione, nevoso in media sopra i 500-600 metri. Tra domenica e lunedi il concorso di aria piu umida potrebbe determinare anche qualche piovasco sul Tirreno, ma senza accumuli importanti. 

Martedi 19 gennaio avremo il cambio di circolazione sotto le spoglie di un debole anticiclone: 

In altre parole, le correnti fredde settentrionali fuggiranno verso l'est europeo, mentre da ovest prenderanno piede venti più miti da sud-ovest che saranno i protagonisti della seconda parte della settimana prossima in Italia. 

Oltre ad un generale aumento delle temperature, tali correnti determineranno precipitazioni sparse al centro-nord prima di un peggioramento più organizzato atteso per venerdi 22 gennaio. 

Si tratterà di precipitazioni piovose ad eccezione di qualche nevicata che potrebbe verificarsi tra mercoledi e giovedi laddove saranno ancora presenti sacche di aria fredda. La tendenza sarà comunque all'aumento della temperatura e dell'umidità. 

RIASSUMENDO

Sabato 16 gennaio tempo freddo e ventoso in Italia; qualche fiocco di neve tra l'Abruzzo, il Molise e la Puglia fin sulle coste, sopra i 400-600 metri tra Sicilia e Calabria, sopra i 700 metri in Sardegna, altrove asciutto e freddo. Forti venti da nord-est ovunque. 

Domenica 17 e lunedi 18 gennaio: variabilità fredda sull'Italia, qualche rovescio al meridione, anche nevoso sopra ai 400-600 metri. Qualche piovasco anche sul Tirreno, per il resto tempo asciutto. 

Martedi 19 gennaio: bel tempo ovunque con gelate notturne al nord e nelle valli interne del centro. Vento in attenuazione. 

Mercoledi 20 e giovedi 21 gennaio: cielo molto nuvoloso al nord e sulla Toscana con piogge; qualche nevicata tra alto Piemonte e alta Lombardia fino in pianura dove permarranno sacche di aria fredda; al sud variabile e temperature in progressivo aumento. 

Venerdi 22 gennaio: maltempo al centro e al nord con piogge in pianura e neve solo sulle Alpi, altrove nubi sparse con tendenza a peggioramento. Mite al centro-sud, più freddo al nord. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum