Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: FREDDO e maltempo a ripetizione, altra NEVE dopo l'Immacolata?

Meteo 7 giorni - 6 Dicembre 2021, ore 17.00

Si preannuncia una settimana dai connotati tipicamente invernali sullo Stivale, grazie all'ingresso di almeno due perturbazioni ricche di maltempo, aria fredda e soprattutto nevicate a quote molto basse sulle regioni settentrionali. Tutto questo mentre è ancora in atto l'irruzione fredda giunta lo scorso week-end e che entro la prossima notte mollerà definitivamente il sud. 

Dopo la brevissima tregua di martedì, dettata più che altro da un anticiclone mobile che va ad interporsi fra due perturbazioni, avremo a che fare con una perturbazione atlantica tra mercoledì e giovedì (la stessa che riporterà la neve fino in pianura al nordovest, come già discusso in modo approfondito in questo articolo), e poi un'altra irruzione fredda dal nord Atlantico tra venerdì, sabato e domenica.

Sull'ondata di maltempo del week-end ci sono ancora dei dubbi, legati principalmente all'esatta posizione che assumerà la depressione alimentata dall'aria fredda artica. L'ipotesi più probabile vede al momento la formazione di una depressione al centro Italia, poi diretta verso sudest: in questo caso avremmo maltempo diffuso su tutto il centro ed il sud, con neve in Appennino a quote progressivamente più basse man mano che avanzerà il peggioramento.
Il nord, invece, resterebbe ai margini delle piogge e delle nevicate. Nella mappa successiva viene mostrata la possibilità di neve nella giornata di venerdì: probabilità basse al nord (color blu-verde); possibilità più alte nelle aree in arancione.

Tuttavia non è del tutto esclusa l'ipotesi di un clamoroso bis nevoso al nord nell'arco di pochi giorni. Come mostrato dal modello americano GFS sarebbe sufficiente una depressione leggermente più a nord per favorire il ritorno della neve a bassissima quota sul nordovest, dove nel frattempo si sarà insediato un notevole cuscino d'aria fredda grazie ad un mix tra effetto albedo ed irraggiamento notturno eccezionale a seguito delle nevicate che arriveranno all'Immacolata. 
L'approfondimento su questa ipotetica seconda nevicata consecutiva potete consultarlo in questo articolo.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta nei prossimi 7 giorni:

Martedì 7 dicembre: rapido miglioramento al sud, attesa una giornata di tregua su tutta Italia. Dalla sera nubi in aumento al nord. Temperature stazionarie o in lieve aumento.

Mercoledì 8 dicembre: tempo in peggioramento al Nordovest per l'arrivo di una perturbazione atlantica che porterà la neve fino in pianura. Possibili nevicate con accumulo su Piemonte, Valle d'Aosta, Emilia occidentale, e Lombardia. Forti nevicate sul Triveneto in collina e nei fondovalle. FIocchi anche a bassa quota sulla Liguria centrale (200-300 metri). Temperature in calo al nord, in lieve aumento altrove. Piogge sul lato tirrenico. Più asciutto sul lato adriatico.
Di seguito gli accumuli di neve attesi mercoledì al nordovest:

Giovedì 9 dicembre: ultimi fenomeni al nordest, nevosi fino a quote basse. Maltempo diffuso al centro e al sud con neve in Appennino. Temperature in calo.

Notevoli le temperature minime previste nella notte tra giovedì e venerdì, valori molto gelidi in pianura Padana occidentale, anche dovuti alla presenza della neve al suolo | (vedi tutte le mappe): 

Venerdì 10 dicembre: risveglio gelido al nordovest con minime fino a -10°C sul basso Piemonte a causa dell'irraggiamento notturno a cui si aggiungerà l'eventuale effetto albedo nelle località innevate. Maltempo che persiste al centro e al sud, con annesso calo delle temperature.

Sabato 11 dicembre: depressione in formazione nel Mediterraneo, alimentata da fredde correnti artiche. Maltempo diffuso al centro e al sud, incerto il coinvolgimento del nord con neve a bassissima quota. Temperature in calo.

Domenica 12 dicembre: stabile al nord, maltempo che prosegue al centro e al sud. Temperature in calo.

Lunedì 13 dicembre: residui fenomeni al sud, torna l'alta pressione al centro e al nord (da confermare).

Cosa accadrà nel lungo termine? Leggi qui >>>

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum