Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: almeno due perturbazioni artiche in arrivo, ecco dove

Meteo 7 giorni - 26 Gennaio 2022, ore 17.30

 Sembrano esserci pochi dubbi sul tempo per i prossimi sette giorni, quantomeno su scala sinottica: il vasto campo di alta pressione delle Azzorre continuerà a sovrastare l'Europa centro-occidentale lasciando ben poco spazio alle irruzioni fredde artiche. Un paio di queste irruzioni riusciranno ad interessare l'Europa dell'est e solo marginalmente la nostra penisola.

Il primo peggioramento, già affrontato in questo articolo, arriverà tra venerdì sera e sabato rivelandosi non solo estremamente rapido ma anche poco incisivo. Le regioni coinvolte saranno quelle del medio-basso Adriatico e del sud: ci aspettiamo piogge sparse, qualche acquazzone e qualche rapida nevicata in Appennino. Il fenomeno più rilevante sarà il forte vento di tramontana. 
Nulla da segnalare per il nord dove l'alta pressione non subirà flessioni e la siccità proseguirà incontrastata.

Tra domenica e lunedì, ovvero gli ultimi giorni di gennaio, nel pieno dei giorni della Merla, l'alta pressione sarà ancora protagonista su tutta Italia e le temperature torneranno a salire leggermente.

Un nuovo strappo artico potrebbe manifestarsi ad inizio febbraio, presumibilmente tra 1 e 3 febbaio: una nuova irruzione artica valicherà i Balcani per coinvolgere le regioni centrali e meridionali, probabilmente in modo più marcato rispetto alla perturbazione del 28-29 gennaio. Tuttavia anche in questa circostanza le regioni settentrionali resteranno, molto probabilmente, all'asciutto. 

L'eccessiva invadenza dell'anticiclone impedirà l'ingresso di aria fredda e instabile dalle porte occindentali come Carcassona o il Rodano, indispensabile per l'arrivo delle piogge al nord e sul lato tirrenico.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta nei prossimi 7 giorni:

Giovedì 27 gennaio: alta pressione su tutta Italia e tempo stabile, a tratti nebbioso in pianura Padana. Nubi persistenti sulle coste tirreniche. Temperature in leggero aumento.

Venerdì 28 gennaio: tante nubi e nebbie al nord e lato tirrenico. Più soleggiato sul lato adriatico. Dalla sera piogge in arrivo su Abruzzo, Molise e Puglia. Temperature in calo.

Sabato 29 gennaio: piogge sparse al sud, accompagnate da forti venti di tramontana. Fiocchi di neve in Appennino oltre 700 metri. Sereno o poco nuvoloso altrove. Temperature in calo.

Domenica 30 gennaio: generalmente stabile, l'alta pressione torna ad inglobare tutta Italia. Temperature stazionarie.

Lunedì 31 gennaio: fine del mese stabile su tutta Italia. Temperature in aumento lieve.

Martedì 1 febbraio: possibile incursione di aria fredda dai Balcani verso le regioni adriatiche con piogge e neve in montagna. Temperature in calo.

Mercoledì 2 febbraio: perturbato al sud, graduale miglioramento al centro. Sempre stabile e secco al nord.

Cosa succederà a 15 giorni? Leggi qui >>>

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum