Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METE A 7 GIORNI: ancora caldo opprimente per alcuni giorni al sud, rischio forti temporali al nord

Lo stivale italiano rimane spaccato in due, tra forti temporali che colpiranno ancora a più riprese le regioni del nord nei prossimi giorni, e le condizioni di caldo duraturo e opprimente al meridione. Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza.

Meteo 7 giorni - 27 Luglio 2021, ore 16.00

Una circolazione di aria un po' più fresca e instabile governa il tempo d'Europa, potando condizioni di instabilità con frequenti precipitazioni. Interessate da tale circolazione sono anche le regioni del nord, dove negli ultimi giorni si sono susseguiti alcuni forti temporali. Ebbene questa circolazione, unitamente alle masse di aria calda di origine subtropicale africana, saranno ancora i due principali protagonisti delle vicende atmosferiche italiane nel prossimo futuro. Tra giovedì 29 e venerdì 30 luglio ci aspettiamo un temporaneo rinforzo delle fasce anticicloniche sul Mediterraneo centrale, sufficienti a far rientrare anche le regioni del nord sotto l'influenza di una massa d'aria più stabile, con temperature calde e minor rischio di temporali. Analisi in quota del modello americano riferita a giovedì 29 luglio

 

Si tratta tuttavia di una situazione temporanea in quanto a partire dal prossimo weekend (sabato 31 luglio e domenica primo agosto) appare confermata per queste regioni una nuova recrudescenza dell'instabilità. Questa volta i bacini settentrionali del Mediterraneo potrebbero essere raggiunti da una perturbazione più organizzata, accompagnata da temporali che potrebbero conquistare anche le zone di mare, introducendo una diminuzione più significativa della temperatura. All'inizio della prossima settimana questo ricambio d'aria sarebbe in grado di propagarsi anche verso le regioni centrali. Anomalie di geopotenziale alla quota di 500hPa (circa 5500 metri) previste dal modello americano per domenica primo agosto

CALDO ESTREMO PER IL SUD

Sulle regioni meridionali il caldo molto intenso insisterà ancora per molti giorni. Nelle località pianeggianti interne la colonnina di mercurio potrà raggiungere e sovente superare la soglia dei 40 gradi. Gli estremi termici più elevati sono in previsione per le isole maggiori, Puglia e Basilicata. Temperature molto calde non mancheranno all'appello anche sulle regioni centrali e sul Triveneto. Sul centro Italia una parziale diminuzione della temperatura potrebbe verificarsi come detto entro l'inizio della prossima settimana (lunedì 2, martedì 3). Al sud le condizioni di caldo intenso potrebbero invece proseguire a tempo indeterminato.

Si fa più concreta la prospettiva di una diminuzione della temperatura sulle regioni del nord dal prossimo weekend.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum