Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'anticiclone con le unghie, l'aria fredda pronta ad insidiarlo

L'anticiclone acrobata nel Mediterraneo.

Meteo 15 giorni - 29 Maggio 2015, ore 14.42

Sarà presto anticiclone? Sarà estate vera? Il modello prova a farlo esplodere dai primi di giugno, ma ogni volta lui sembra non stare al suo posto, come un bambino ipercinetico. 

Agitandosi così, facendo l'acrobata, è difficile trovare quella solidità, quella staticità, quell'equilibrio che gli consentirebbero di dominare la scena e di traghettare il caldo nel Mediterraneo.

I vortici freddi parcheggiati sul nord-est del Continente allora proveranno ad insidiarlo, introducendo condizioni di instabilità a tratti, soprattutto lungo le regioni adriatiche e sul meridione. 

Saranno queste le aree maggiormente vulnerabili, quelle che andranno sperimentando la maggiore dinamicità, mentre la cuspide anticiclonica dovrebbe riuscire a proteggere il nord-ovest, anche grazie il sottovento indotto dalla presenza della catena alpina e parte delle regioni tirreniche, Sardegna compresa.

Diciamocela tutta però: raramente in estate si era osservata una simile incertezza previsionale. Queste situazioni solitamente si vivono in inverno, quando non si capisce se l'anticiclone sgancerà o meno verso il nord Europa, favorendo retrogressioni fredde da nord-est, ma non in estate.

E' vero che siamo ancora in regime di QBO-, che favorisce le retrogressioni, è vero che al momento la cintura degli anticicloni subtropicali abbia fatto grossi passi verso nord, però i modelli fanno davvero fatica ad inquadrare obiettivi, forza e durata della rimonta anticiclonica prevista per giovedì 4 giugno.

L'inghippo parte tutto da lì, se non verrà sciolto quel nodo sarà sempre molto rischioso avventurarsi in una previsione a lungo termine. 

SINTESI PREVISIONALE DA SABATO 6 a SABATO 13 GIUGNO:
attendibilità medio-bassa: 45-55%
sabato 6 giugno:
su Romagna, medio Adriatico, basso Lazio e meridione tempo moderatamente instabile con rovesci di pioggia e qualche temporale sparso alternato a schiarite, altrove soleggiato con addensamenti pomeridiani sui rilievi ma senza rovesci. Un po' ventoso, clima fresco nelle aree interessate da nubi e fenomeni, mite altrove, caldo al nord-ovest nel pomeriggio.

domenica 7 giugno: 
tempo simile, ancora instabile su medio Adriatico e meridione, qualche temporale pomeridiano anche su Friuli Venezia Giulia, Appennino emiliano-romagnolo, toscano ed umbro. Bello altrove. Sempre ventilato.

lunedi 8 giugno: assorbimento della goccia fredda e bel tempo ovunque, salvo residui temporali su Molise, Puglia e dorsale appenninica meridionale. Temperature in aumento e cessazione del vento.

martedì 9 e mercoledì 10 giugno: tempo buono ovunque, caldo moderato.

giovedì 11 e venerdì 12 giugno: possibile nuova accentuazione dell'instabilità a partire dal nord-est e poi in nuovo spostamento verso il medio Adriatico con temporali sparsi, asciutto e soleggiato altrove. Calo termico nelle aree coinvolte dai temporali.

sabato 13 giugno: ancora temporali sul basso Adriatico, più isolati sul resto del sud, specie in Appennino, bello altrove, caldo moderato.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum