Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: dominati dai venti da ovest, ecco le conseguenze

Le correnti occidentali prendono in mano la situazione sull'Europa, ecco cosa dobbiamo aspettarci.

Meteo 15 giorni - 3 Marzo 2021, ore 15.55

Il tempo sull'Europa sarà presto caratterizzato dall'intervento di correnti occidentali molto tese, figlie di un vortice polare compatto, che allontana verso est tutte le velleità invernali e consegna al Mediterraneo dapprima un respiro mite di derivazione ispanica, poi una sfilata delle code di diverse perturbazioni in transito sul centro Europa con risvolti modesti per il nostro Paese.

Lo si vede chiaramente in questa mappa prevista per giovedi 11 marzo a 1500m, guardate il treno dei fronti atlantici che scorre sul nord Europa e il flusso mite che investe il Mediterraneo. 

 

Nel fine settimana 13-14 marzo è possibile che il fronte polare si abbassi un po' di latitudine arrivando a coinvolgere maggiormente il nostro settentrione; dunque la coda di qualche sistema frontale potrebbe determinare, specie a ridosso delle Alpi e sulla Liguria, qualche debole precipitazione. 

Ecco la carta barica che vede proprio questo tentativo di penetrazione delle saccature verso latitudini più meridionali, è prevista per domenica 14 marzo:

A testimoniare questa distribuzione pressoria che vedrà questo Atlantico burrascoso affacciarsi sul Regno Unito c'è la mappa della probabilità che depressioni inferiori ai 1000hPa siano presenti in Europa e naturalmente proprio per questa fase la percentuale che possa andare davvero così è altissima, come mostra la mappa qui sotto (colorazione rossa):

Di conseguenza anche le precipitazioni si concentreranno quasi tutte oltralpe, come si nota in questa scala di colori che rappresenta appunto il rischio di fenomeni superiori a 5mm (più tende al rosso e più il rischio è alto) prevista per giovedi 11 marzo, i potenziali fenomeni sul sud Italia rappresentano il risultato di una modesta circolazione depressionaria localizzata sul basso Tirreno, in fase di assorbimento:

Nella mappa successiva, prevista per domenica 14 marzo, notiamo il tentativo di sfondamento del fronte mostrato in sede di analisi sul settentrione ma con esiti abbastanza modesti (solo 40-50% di rischio di precipitazioni):

IN SINTESI il tempo da giovedi 11 a giovedi 18 marzo:
-giovedi 11 marzo: residua instabilità al sud con rovesci sparsi, bel tempo altrove, ma con nubi in arrivo al nord con modesti piovaschi su levante ligure e zone alpine di confine, temperature in lieve aumento al nord e al centro, stazionarie al sud.

-venerdì 12 marzo: nuvolaglia tra nord e centrali tirreniche con isolati piovaschi a ridosso dei rilievi, bello al sud, clima relativamente mite.

-sabato 13 marzo: tempo simile, ulteriore aumento delle temperature.

-domenica 14 marzo: al nord nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni sparse, nevose sulle Alpi oltre i 1200m, al centro nubi sul Tirreno con locali piogge, bello altrove, al sud bel tempo, clima piuttosto mite.

-da lunedì 15 marzo: spiccata variabilità con ulteriori deboli passaggi piovosi non esclusi nel corso della settimana, sempre in un contesto termico relativamente mite.


 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum