Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 15 giorni: super NEVICATA in arrivo tra il 7 e il 10 febbraio?

Colpo di scena durante la prima decade di febbraio? Analizziamo tecnicamente la situazione con l'ausilio dei modelli.

Meteo 15 giorni - 25 Gennaio 2021, ore 15.33

Prima o poi doveva succedere. Il modello americano ha gettato la maschera, proponendo nella sua emissione ufficiale un affondo freddo importante sull'Italia tra domenica 7 e lunedì 8 febbraio con abbondanti nevicate in Valpadana. Ecco la carta che nelle ultime ore ha fatto il giro del web:

 

Si nota l'alta pressione che finalmente punta verso il nord del Continente e favorisce l'ingresso di vortici freddi nel cuore del Mediterraneo dalla valle del Rodano, un ingresso stretto, di quelli che mettono subito a disposizione l'aria fredda per le precipitazioni, che risulterebbero nevose a quote di pianura non solo al nord. 
Questa sotto è infatti la mappa della probabilità di nevicate fra il 7 e l'8 febbraio, sulla base dell'analisi computerizzata di tutti i 30 possibili scenari e che tiene in considerazione anche la lontananza del periodo (abbassando di conseguenza la probabilità).
Si nota che il rischio di neve (basso in blu, ma è un segnale da tenere in considerazione) sarebbe presente non solo al nord fino in pianura ma anche quasi sulle coste della Liguria e dell'alto e medio Adriatico e sulle zone collinari della Toscana:

 

Non solo, esaurito l'episodio perturbato al nord, altra aria fredda sfonderebbe sulla Penisola, favorendo nei giorni successivi, tra martedi 9 e mercoledì 10 febbraio nevicate a quote molto basse sin sul centro Italia con numerose città coinvolte sino a sfiorare la Capitale, notate qui le temperature a 1500m che mettono in mostra il notevole afflusso di aria fredda:

Quanto potrebbe essere credibile un'ipotesi estrema come questa?

CONSIDERAZIONI a favore:
-febbraio statisticamente è il mese delle irruzioni fredde severe e della neve anche alle basse latitudini, molto più di gennaio
-i disturbi alla compattezza del vortice polare presenti tra dicembre ed inizio gennaio potrebbero tornare a manifestarsi dopo una fase di accelerazione delle correnti occidentali e sembra questo il caso

CONSIDERAZIONI a sfavore
-in queste ultime emissioni il flusso da ovest è risultato cosi preponderante da far pensare che possa persistere anche per tutta la prima decade di febbraio
-non sono state molte le emissioni cosiddette perturbatrici a segnalare questo tipo di irruzioni fredde cosi severe
-l'evento non appare ancora probabile
-il periodo è ancora piuttosto lontano e quindi suscettibile di "aggiustamenti" anche rilevanti

MEDIA DEGLI SCENARI: si sa, le carte prendono una piega diversa dalla routine all'improvviso, spiazzando tutti, questo è anche il bello della meteo. Rispetto alla media degli scenari quanto è comunque credibile questa evoluzione?

La media già traccia scenari perturbati atlantici sin dai giorni precedenti, cioè da mercoledì 3 a venerdi 5 febbraio, come vediamo qui, dunque un'evoluzione votata al maltempo, anche se non proprio alla neve in pianura:

Gli risulta invece ancora molto difficile inquadrare la situazione successiva, quella tra il 7 ed il 10, e ciò è assolutamente normale vista la distanza temporale, pertanto vi rimandiamo a successivi approfondimenti, attribuendo alla fase perturbata carica di neve e freddo un'attendibilità ancora non superiore al 25%, quindi medio-bassa.

Ecco la mappa prevista per domenica 7, come vedete resta impossibile decifrare al momento quanto l'alta pressione vorrà davvero "scattare" verso nord:

 

SINTESI PREVISIONALE da martedi 2 a martedi 9 febbraio:
-martedì 2 febbraio: temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche con rialzo delle temperature, specie in quota (attendibilità medio-alta)

-da mercoledì 3 a venerdì 5 febbraio: fase moderatamente perturbata e piovosa con neve oltre i 1000-1200m su Alpi e dorsale appenninica (attendibilità medio-alta)

-sabato 6 febbraio: miglioramento (attendibilità media)

-da domenica 7 a martedi 9 febbraio: possibile nuova fase di maltempo con freddo e neve a quote basse, dapprima al nord, poi anche al centro (attendibilità medio-bassa)

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum