Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 15 giorni: l'autunno sfonderà davvero con PIOGGIA e ARIA FREDDA?

Dubbi su uno sfondamento marcato delle correnti perturbate atlantiche nel Mediterraneo.

Meteo 15 giorni - 23 Settembre 2021, ore 14.34

Cosa sta succedendo alle correnti perturbate atlantiche? Perché non sfondano con decisione nel Mediterraneo? Perché l'autunno sta arrivando con grande fatica? La risposta banale, fastidiosa, direi quasi irritante fa riferimento al solito mantra: "è il surriscaldamento globale" quasi che il clima fosse un radiatore.

Più semplicemente sono 30 anni che, salvo qualche rara occasione, ormai l'autunno arriva ad ottobre inoltrato, non necessariamente nella prima decade, e un vero sfondamento spettacolare delle correnti perturbate atlantiche non si verifica.

Si procede invece a piccoli passi, che sono anche quelli indicati in questo frangente dalle mappe modellistiche, che effettivamente provano ad individuare questo sfondamento clamoroso, poi ci ripensano e optano per disturbi all'anticiclone, che possono manifestarsi in modo più o meno importante, ma che restano prevalentemente legati al nord e a parte del centro, ignorando per il momento il sud.

Ed è anche relativamente normale (considerando il periodo 1990-2015) che sia così in questo periodo, se non che negli ultimi anni eravamo stati a vedere in azione sul meridione la classica goccia fredda immobile per giorni che dispensava precipitazioni abbondanti, colmando il deficit estivo.

Quest'anno la goccia non c'è. Punto. Ecco invece cosa si nota, gli affondi sono limitati alle zone indicate dai vettori, cioè al nord e marginalmente al centro:

Si arriva lo stesso all'autunno? Certo che si, anche senza quei super sbalzi che ancor più alzerebbero i toni del dibattito sul povero "clima impazzito" (chissà perché poi, qualcuno forse non è abituato al clima americano e non sa cosa sia capace di fare la natura).

Nei giorni successivi, cioè tra il 2 ed il 4 ottobre, ecco altri tentativi o mezzi tentativi, con qualche fenomeno tra nord-est e centro, ma nulla di travolgente e definitivo:

 

Questa indecisione delle correnti instabili a forzare il muro anticiclonico nasce certamente da un posizionamento ancora troppo alto della cintura anticiclonica subtropicale, ma se fosse più basso non sarebbe fine settembre, così come da una corrente a getto un po' troppo tesa per il periodo, cosa che si nota spingendoci ancora più avanti nel tempo, verso il 7-8 ottobre, ancora nessuno scambio meridiano ma correnti da ovest costanti e senza troppe pretese di far piovere:


IN SINTESI il tempo da venerdì 1 ottobre a venerdì 8 ottobre: 
-al nord spesso variabile con momenti piovosi possibili a tratti, specie su est Liguria, Alpi, Lombardia e regioni di nord-est in genere, qualche finestra soleggiata, temperature in lenta flessione.

-al centro variabilità ma con prevalenza di schiarite e solo qualche momento temporalesco a tratti, clima gradevole, ancora un po' caldo a tratti

-al sud tempo buono con solo qualche nota di variabilità e fenomeni di breve durata e locali, ancora abbastanza caldo.
 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum