Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 15 giorni: alta pressione INVADENTE, ma l'INVERNO non si darà per vinto!

Almeno fino ai primi giorni di febbraio non sembra modificarsi il quadro meteorologico a scala europea. Alta pressione ancora troppo invadente anche se non mancheranno tentativi freddi da est.

Meteo 15 giorni - 19 Gennaio 2022, ore 16.00

 

Nonostante l'ingombrante presenza dell'alta pressione, l'inverno si aggrappa con le unghie a quelle poche occasioni rimaste. Nei prossimi giorni la nostra Penisola verrà lambita da un'intensa ondata di freddo che avrà come obbiettivo primario la Penisola Ellenica e la Turchia. 

Successivamente, l'alta pressione atlantica con la sua "longa manus" verrà nuovamente a disturbare l'inverno dalle nostre parti, anche se una piccola "fiammella" resterà tenacemente accesa. 

La prima mappa è la media degli scenari del modello americano valida per giovedi 27 gennaio. Ci rendiamo conto di mostrarvi sempre la stessa solfa modellistica, ma la situazione presenta una staticità configurazionale a dir poco disarmante: 

Ecco infatti la solita alta pressione centrata tra il Regno Unito e la Francia oltre le solite infiltrazioni fredde più ad est, a lambire la nostra Penisola segnatamente il versante adriatico e il meridione. Su queste aree saranno quindi possibili delle precipitazioni che saranno nevose in Appennino a quote anche piuttosto basse. 

Niente da fare invece per il resto d'Italia che si crogiolerà sotto il sole in compagnia di un'atmosfera solo relativamente fredda. 

Ci saranno cambiamenti per il futuro? L'unica cosa che si nota dalle elaborazioni è un abbassamento dell'alta pressione nei primi giorni di febbraio, come mostra la media degli scenari del modello americano valida per mercoledì 2 febbraio: 

L'abbassamento dell'alta pressione potrebbe consentire l'ingresso di correnti atlantiche più umide, ma le eventuali perturbazioni sarebbero comunque deboli e poco penetranti. Un tipo di tempo variabile che a tratti potrebbe concedere qualche passaggio piovoso, ma non per tutti. 

Sul fronte del freddo, ecco la probabilità di avere sull'Italia isoterme inferiori a -5° a 1500 metri nella giornata di venerdi 28 gennaio: 

Al momento stimiamo una probabilità tra il 60 e il 70% sulle Alpi, 55% sulla Puglia, 40-45% sul resto del versante orientale, le aree interne e il nord. Decisamente più bassa la medesima probabilità sulle Isole e sul Tirreno, attorno a 20-30%. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum