Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 15 giorni: affondi sempre più incisivi del vortice polare e attenzione a...

Potrebbero diventare importanti e ripetuti gli affondi perturbati di un ramo del vortice polare verso il Mediterraneo centrale previsti tra la fine del mese e l'inizio di febbraio.

Meteo 15 giorni - 20 Gennaio 2021, ore 15.30

Molto movimentata e progressivamente più fredda. Così potremmo definire la fase meteo che potremo sperimentare durante gli ultimi giorni di gennaio ma soprattutto all'esordio di febbraio, con anche l'incognita, non trascurabile ma per ora non molto rilevante, di un afflusso di aria polare continentale dal cuore della Russia verso il centro Europa e su parte d'Italia. 

Insomma c'è molta più carne al fuoco di quanto si pensi in questa seconda parte della stagione invernale: si comincerà osservando affondi perturbati sempre più decisi, marcati, accompagnati da aria progressivamente più fredda, foriera anche di qualche nevicata a bassa quota, qui qualche esempio offerto dall'ultima emissione del modello americano:

 

Quest'alta pressione che viene gradualmente schiacciata e limitata ad agire solo nel suo quartier generale delle Azzorre, ci fa capire che l'inverno, pur senza proporre situazioni di freddo crudo e di neve estesa in pianura, ha ancora da dirci qualcosa di importante. Questa dovrebbe essere dunque la linea di tendenza più importante.

Dicevamo dell'ipotesi estrema: la vediamo documentata soprattutto nell'emissione della corsa parallela del modello americano. Al momento una versione così spettacolare sembra anche piuttosto improbabile ma ci fa capire come in un'annata così particolare, caratterizzata da un vortice polare disturbato, le sorprese possano presentarsi dietro l'angolo:

IL TEMPO più probabile in sintesi da giovedì 28 gennaio a giovedì 4 febbraio:
-da giovedì 27 a venerdì 29 gennaio: tempo buono e nel complesso mite, specie in quota.

-da sabato 30 a domenica 31 gennaio: maltempo a partire da nord-ovest e Toscana con piogge e rovesci, ma anche nevicate sulle Alpi oltre i 900-1100m, in estensione a tutto il centro e al nord-est, domenica in trasferimento al sud con temperature in diminuzione.

-da lunedì 1 a mercoledì 3 febbraio: variabilità su tutto il territorio, possibile un nuovo peggioramento tra martedì 2 e mercoledì 3 con neve a quote collinari al nord, oltre gli 800-1000m al centro, in attesa il sud.

-giovedi 4 febbraio: maltempo al sud e sul medio Adriatico con piogge e nevicate in Appennino dalle quote medie, migliora altrove ma con vento freddo di Tramontana.

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum