Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Torna l'alta pressione, ma non è piu un super anticiclone

Bel tempo nei prossimi giorni sull'Italia, ma con probabile nuovo guasto al centro-sud tra venerdì e sabato a cui sarà associato anche un calo termico. Ancora niente piogge in vista invece per il nord.

La sfera di cristallo - 10 Ottobre 2011, ore 14.15

L'alta pressione comincia a navigare in cattive acque.

La cartina di fianco riportata evidenzia la situazione prevista per le ore centrali della giornata di venerdì 14 ottobre.

Si nota una situazione più autunnale, senza gli eccessi termici e barici che hanno caratterizzato le ultime settimane, non solo in Italia, ma in tutta Europa.

Non siamo ancora alle piogge tanto attese, ma qualcosa comincia a muoversi.

Punto primo: l'alta pressione nei prossimi giorni tornerà, ma non sarà piu quel mostro di inossidabile forza che la settimana scorsa incombeva su quasi tutta l'Europa.

Il punto debole sarà ancora una volta il suo fianco orientale. Da qui farà il suo ingresso aria piu fredda dall'Europa dell'est, che instabilizzerà il tempo sul nostro centro-sud.

Punto secondo: il contributo dinamico iberico, la vera roccaforte che ha tenuto in vita questi anticicloni, inizia ad indebolirsi. In poche parole, il calore proveniente dalle latitudini sub -tropicali comincia a scarseggiare. Questo ridurrà notevolmente la forza dell'alta pressione, che potrà quindi essere attaccata da piu parti.

Nel corso di questa settimana sembra essere ancora il fianco orientale quello piu debole. Tra venerdì e sabato arriveranno venti sostenuti da est, un calo delle temperature ed un discreto numero di rovesci sul nostro centro-sud. Qualche rovescio potrebbe interessare anche il nord-ovest (questa volta le correnti non saranno da nord), ma si tratterà di poca cosa.

Passato questo episodio, il cuore anticiclonico si sposterà prima a nord-est e poi verso sud, ma sarà un'alta pressione ormai indebolita. All'inizio della settimana prossima, infine, potrebbe entrare qualcosa anche dalla porta occidentale, ma ovviamente abbiamo bisogno di conferme.

La rubrica "Fantameteo" cercherà di chiarire meglio questo punto. Intanto, ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Fino alla giornata di giovedì 13: bel tempo su tutta l'Italia. Vi sarà qualche nube in transito da nord-ovest, specie sulle Alpi ed al centro-sud, ma non avremo precipitazioni. Temperature su valori gradevoli, ma superiori alle medie al nord e sul Tirreno.

Venerdì 14 ottobre: peggiora su Marche, Abruzzo ed al sud con piogge e temporali, meno frequenti sulle zone tirreniche. Nubi in aumento anche al nord, con qualche rovescio possibile sul Piemonte occidentale e la Romagna. Qualche pioggia cadrà anche sulla Sardegna orientale, mentre altrove il tempo sarà asciutto. Qualche nevicata in Appennino è attesa sopra i 1400-1500 metri, localmente a quote inferiori. Venti da est in rinforzo e temperature in calo.

Sabato 15 ottobre: peggiora sulla Sicilia e la Calabria, con temporali anche forti. Su tutte le altre regioni nuvolosità in attenuazione e prevalenza di schiarite. Ancora venti da est, lieve aumento delle temperature al nord.

Domenica 16 e lunedì 17 ottobre: un po' d'instabiltà frequenterà la Sardegna e la Sicilia, dove è atteso qualche temporale. Sul resto della Penisola in genere soleggiato ed asciutto. Temperature in aumento.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum